JULIA KENT & JEAN D.L. – The Great Lake Swallows (Gizeh, 2018) Se l’espansione delle potenzialità espressive del suo violoncello attraverso loop ed effetti caratterizza da sempre la ricerca sonora solista di Julia Kent, “The Great Lake Swallows” ne testimonia uno stadio evolutivo ulteriore. Si tratta di un lavoro ripartito in quattro parti, originato da…

WATOO WATOO – Modern Express (Jigsaw, 2018) Se i sentimenti nostalgici e le riflessioni intorno all’inevitabile finitezza di ogni vicenda umana rappresentano la quintessenza dell’indie-pop, allora “Modern Express” le riassume in maniera tanto sostanziale quanto tematica. È infatti il quinto album della curiosa creatura pop Watoo Watoo, condotta per quasi due decenni da Michaël e…

[streaming] Advance Base – Your Dog

“Your Dog” is taken from “Animal Companionship”, the new album by Advance Base, out September 21st on Run For Covers Records. Advance Base is the electronic solo project of Chicago, IL singer/songwriter Owen Ashworth (formerly of Casiotone for the Painfully Alone). Using a two-handed arsenal of electric pianos, autoharps, Omnichords, loops, samples & drum machines,…

NED COLLETTE – Old Chestnut (It Records / Feeding Tube, 2018) Dopo oltre un decennio di artigianato cantautorale, per Ned Collette è giunto il momento di espandere il proprio spettro creativo, tanto in termini di contenuto quanto di respiro di un’opera che non può considerarsi semplicemente come il quinto album di una serie cominciata nel…

NORTH ATLANTIC DRIFT – Departures, Vol. 2 (Sound In Silence, 2018) In una linea di diretta continuità con il primo volume, pubblicato lo scorso anno, il duo di Brad Deschamps e Mike Abercrombie raccoglie in “Departures, Vol. 2” una nuova galleria di decompresse sequenze ambientali, sempre più distanti dall’enfasi post-rock che ne aveva contrassegnato gli…

RED RED EYES – Horology (Where It’s At Is Where You Are, 2018) L’estate è anche la stagione nella quale si può dedicare maggior tempo al recupero di uscite che, nel corso dei mesi passati, si sono trascurate o alle quali, per un motivo o per l’altro, non si è riusciti a dedicare l’attenzione che…

[streaming] Sucker Crush – Clementine

Taken from “Middle Mattress Chasm” E.P., just out on limited edition cassette via Ephemeral Stream Recordings. “Middle Mattress Chasm” is the debut studio offering from Sucker Crush, the solo songwriting project of Oakland-based musician/composer Marissa Deitz, formerly of The Vale. “Middle Mattress Chasm” is a concise reflection on loss and the deadweight of intimacy, as…

[video of the week] Juanita Stein – All The Way

Juanita Stein, the Howling Bells frontwoman turned solo artist, releases her brand new album, Until The Lights Fade, on Nude Records on 31st August. Stein, who has recently completed tour dates with The Killers and Bryan Ferry, as well as festival shows including Latitude and Green Man, has just announced a London headline show on…

TUNNG – Songs You Make At Night (Full Time Hobby, 2018)* Benché lo iato produttivo dei Tunng sia durato i cinque anni trascorsi dal precedente “Turbines”, in realtà è da “…And Then We Saw Land” (2010) che la sigla onomatopeica che contraddistingue la band inglese non era riferita alla combinazione delle sensibilità musicali di Mike…

MASAYA KATO – Contact (Whitelabrecs, 2018) Ancora alla ricerca della “voce” del suo pianoforte elettrico e di quella primigenia di una frequenza cosmica immanente, Masaya Kato torna a presentare in “Contact” un fragile microcosmo di stille armoniche e frammenti concreti. Sviluppando in maniera estremamente organica quanto già palesato nel precedente “Trace Of Voices” (2015), l’artista…

OLAN MILL – Curves (Shimmering Moods, 2018) Per Alex Smalley, “Curves” rappresenta la testimonianza di un momento di transizione personale e creativa, nonché al contempo il risultato di una ricerca “sul campo” delle origini della sua arte sonora incentrata su stratificazioni di chitarra e synth. Come già in “Land Cycle” e in “Half Seas Over”,…

JULIAN SKAR – EXHAUST/RENEW (Aurora, 2018) Compositore con alle spalle numerose esperienze in produzioni pop, nonché una collaborazione con Susanna Wallumrød, Julian Skar presenta per la prima volta un lavoro a proprio nome. Accanto a lui operano l’Ensemble Ernst e la pianista Ingrid Andsnes, insieme ai quali l’artista norvegese realizza una varietà di configurazioni strumentali. Quattro…

KIN HANA – Au Sable (Black Meadow, 2018) Quando un musicista di estrazione diversa si avvicina al formato del cantautorato acustico produce spesso risultati sorprendenti. Non fa eccezione Aaron Carroll Hodges, canadese finora dedito alla ricerca di oscure sonorità elettroniche e kraut-rock, che per cimentarsi per la prima volta con le canzoni utilizza come alias…

THE GREEN KINGDOM – Seen And Unseen (Sound In Silence, 2018) Ogni nuovo lavoro di Michael Cottone è come un piccolo scrigno che non manca mai di riservare qualche sorpresa circa i percorsi espressivi intrapresi dall’artista del Michigan, nella sua costante oscillazione tra dilatati paesaggi ambientali e filigrane elettro-acustiche dai sentori bucolici, comunque non priva…

[streaming] Young Scum – Wasting Time

“Wasting Time” is the opening track of the self titled mini album by Young Scum, out on cassette via Citrus City Records and on vinyl via Pretty Olivia Records. Young Scum is a jangle pop fun from Richmond, VA, made by Chris Smith (vocals, guitar), Ben Medcalf (guitar) and Brian Dove (bass). Getting old is…

KATHRYN JOSEPH – From When I Wake The Want Is (Rock Action, 2018) L’intensità vocale ed esecutiva del debutto “Bones You Have Thrown Me And Blood I’ve Spilled” (2015) avevano già segnalato il peculiare carattere espressivo di Kathryn Joseph, ben distante dai cliché della “donna al piano”. Dopo un paio di singoli e numerose collaborazioni,…

PAPA M – A Broke Moon Rises (Drag City, 2018) David Pajo celebra il traguardo dei cinquant’anni e il superamento di un periodo di grave crisi esistenziale, nel modo che gli riesce più congeniale, ovvero con un nuovo disco, nel quale torna con estrema pulizia alla meditativa essenzialità della sua tecnica chitarristica. Il musicista e…

[streaming] Me For Queen – In This Skin

Me for Queen aka Mary Erskine is inspired by people and their stories. Growing up feral in rural Fife/Scotland in a big old house near the sea, she started writing songs when she was 13, around the same time that she started dressing herself. At this time music was her method of making her mark…