WILSON TROUVÉ – Malam (Hush Hush, 2019) L’artista multimediale e polistrumentista Wilson Trouvé, attivo da inizio decennio sotto l’alias Monochromie, presenta a proprio nome una raccolta di dieci frammenti senza titolo scaturiti da una minimale dimensione cameristica nella quale l’artista francese suona pianoforte, violino e violoncello. Nonostante la formula consolidata, l’interpretazione offertane da Trouvé risulta…

LÁRUS SIGURÐSSON – Jarðhörpusálmar II (Kaip, 2019) Compositore ormai navigato, nonché da sempre partecipe del progetto ambient/post-rock Stafrænn Hákon, Lárus Sigurðsson deve i suoi primi approcci creativi a solitarie improvvisazioni sull’arpa, raccolte nel 2001 in un album appunto intitolato “Jarðhörpusálmar”. Per una serie di coincidenze, l’artista islandese è di recente tornato a comporre sull’arpa, tanto…

SISKIYOU – Not Somewhere (Constellation, 2019) Per il quarto album di Siskiyou, Colin Huebert ha cercato di ricreare le sensazioni di spartana immediatezza dell’omonimo esordio del 2010, all’epoca condiviso con Erik Arnesen (già suo sodale nei Great Lake Swimmers). Le canzoni di “Not Somewhere” sono frutto di una creazione personale di Huebert, rimaste nel suo…

LAURA CANNELL – The Sky Untuned (Brawl, 2019) “L’amor che move il sole e l’altre stelle” costituisce la forza propulsiva delle nuove ardite sperimentazioni di Laura Cannell sul violino. Registrate in presa diretta in un’antica chiesa del Norfolk nello scorso mese di dicembre, le sette tracce di “The Sky Untuned” sono appunto ispirate al movimento…

[streaming] I Am Oak – Swells

I Am Oak is known for their modest and calm songs with guitar at the core originally. But with their upcoming album ‘Osmosis’ they reinvented their sound, writing songs on the piano as a starting point, which can really be heard on their new song ‘Swells’. Thijs Kuijken about the single: “In the song Swells…

FOUR EYES – I’d Rather Be Ghost Hunting (Self Released, 2019) Per fortuna, nello spazio infinito delle autoproduzioni delle quali sono costellate le piattaforme musicali online, esiste qualche ottima bussola che di tanto in tanto permette la pur tardiva scoperta di piccoli gioielli. Se non fosse stato per una recensione tanto breve quanto efficace, infatti,…

CAUGHT IN THE WAKE FOREVER – Waypoints (Archives, 2019) Per un artista abituato a incanalare la sua sensibilità in uscite discografiche frequenti, la pubblicazione negli ultimi quattro anni di appena un album solista (“Under Blankets“, 2017), oltre che della collaborazione con Euan McMeeken (“Version & Delineation“, 2018) rappresenta senz’altro un parziale rallentamento produttivo, al quale…

[video of the week] Sadie Horler – Washed Up Mermaid

New single by Sadie Horler. “Washed Up Mermaid” is a track about plastic pollution in our oceans. Video by Matt Austin. Since her first live appearance in 2014, Exeter based singer-songwriter Sadie Horler has quickly established herself as a popular act on the South West festival circuit. With her intricate guitar picking and effortless vocals,…

ELK – Beech (Bad Paintings, 2019)* Come molte altre cose, anche la modalità espressiva del solitario intimismo da cameretta muta in maniera sensibile nel corso del tempo e delle generazioni; anzi, quella casalinga è forse la nicchia nella quale più hanno inciso trasformazioni tecniche e di sensibilità, a partire dall’introduzione di scarni strumenti elettronici e…

FRANCESCO GIANNICO – Les Mondes Imaginaires (Time Released Sound, 2019) La sensibilità da sempre applicata da Francesco Giannico alle sue ricerche di paesaggi sonori dai tratti spesso sorprendentemente affascinanti lo ha via via condotto al di là del descrittivismo “concreto”, dapprima a un’organica compenetrazione con l’oggetto stesso della sua osservazione e quindi alla creazione di…

DAVID CORDERO – Hacia La Luz (Archives, 2019) “Hacia La Luz” è un’elegia estremamente personale, che David Cordero ha inteso dedicare all’ultimo periodo di vita di sua madre. Moti emotivi individuali e universali paesaggi sonori si fondono in quattro palpitanti tracce, nel corso delle quali l’artista spagnolo condensa una sequenza di equilibrate sensazioni ambientali, ricamate…

CARNET DE VOYAGE – Melo Disko (Gare du Nord, 2019) Non è il semplice modernariato sintetico a fungere da base per Carnet de Voyage, biglietto aperto per un passato non rivisitato soltanto in chiave nostalgica risultante da un’ambiziosa combinazione di caratteri femminili. Il duo formato dalla pianista e compositrice contemporanea Rosey Chan e dalla producer…

ROB BURGER – The Grid (Western Vinyl, 2019) Con un curriculum costellato da collaborazioni che spaziano da John Zorn a Iron & Wine, Rob Burger ha maturato una lunga serie di esperienze in qualità di tastierista e fisarmonicista, realizzando inoltre in proprio anche musiche per colonne sonore. “The Grid” si atteggia a ideale summa della…

[streaming] August And After – The Looking Glass

New single by August And After, in anticipation of an EP to come out later this year. Built on a close friendship between singer-guitarists Ned Mortimer and Vedantha Kumar, August and After’s indie-folk style lies somewhere in the indefinite space between the playful and the thoughtful. Their acoustic core – a product of their mutual…

CLAIRE CRONIN – Big Dread Moon (Orindal, 2019) Otto brani di una poetica scarna e a tratti affilata, ma non per questo disadorna, formano l’agile terzo lavoro di Claire Cronin. La voce calda e tenebrosa dell’artista di origine californiana trova in “Big Dread Moon” equilibrato complemento, oltre che nelle sue dolenti stille chitarristiche, in linee…

EMILY A. SPRAGUE – Water Memory / Mount Vision (RVNG Intl., 2019) Oltre ad essere interprete delicata delle canzoni in penombra dei suoi Florist, Emily Sprague si diletta a catturare scorci di paesaggismo ambientale, associandoli a frammenti poetici attraverso la sua sensibilità pronunciata, che muta soltanto forma espressiva. Negli ultimi due anni Emily ha realizzato…

STARS ON FIRE – Blue Skies Above E.P. (Jigsaw,2019) Una lunga storia di passione per l’indie-pop ha accompagnato Cristoph Mark dalla sua California, dove aveva cominciato a suonare nei primi anni Duemila, all’attuale residenza coreana, dalla quale lancia sei tracce dalla sbarazzina indole estiva nel debutto della sua nuova avventura discografica Stars On Fire. In…