music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

LIBRARY TAPES – Summer Songs
(1631 Recordings, 2020)

Le sette concise “Summer Songs” non costituiscono il nuovo album vero e proprio (peraltro annunciato per il mese prossimo) dell’ormai longevo progetto di David Wenngren, ma sono piuttosto altrettanti appunti sonori “stagionali”, realizzati dall’artista svedese in una solitaria sessione al pianoforte. Più che di canzoni vere e proprie si tratta infatti di sketch estemporanei, in tutto e per tutto aderenti al minimalismo pianistico, eppure caratterizzati da una leggerezza inedita per Wenngren, che in meno di un quarto d’ora dispensa trame armoniche delicatamente solari.

In questo contesto, non vi è più spazio per l’elettronica e per quei minuti detriti sonori connaturati a gran parte della produzione di Library Tapes; nella loro spoglia grazia acustica, le miniature di “Summer Songs” offrono tuttavia uno spaccato di ispirazione volatile, alimentate come sono da un’istintività priva di sovrastrutture concettuali o formali e proprio per questo carezzevoli come una brezza estiva.

https://www.facebook.com/librarytapes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: