ARASH AKBARI
Fragments Of Yearning
(Karlrecords, 2021)

Nonostante difficoltà oggettive, l’inquieto sottobosco sperimentale iraniano non cessa di inviare al mondo segnali di fervida creatività. Mentre le torsioni droniche del connazionale Siavash Amini si sono fatte via via più cupe, nel suo nuovo lavoro Arash Akbari persegue un approccio “cinematico” di ampio respiro, derivato anche dalle sue esperienze in campo audio-visuale.

I brani di “Fragments Of Yearning” risultano estremamente compositi per tematiche e sensazioni evocate, in coerenza con la pluralità di elementi e tecniche impiegate per combinare field recordings e strumenti acustici con manipolazioni sintetiche e fluide correnti di rumore liquido.

(pubblicato su Rockerilla n. 494, ottobre 2021)

https://www.arashakbari.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.