IAN WILLIAM CRAIG Music For Magnesium_173 (130701/FatCat, 2022) Mentre le colonne sonore sono già da tempo assurte a forma espressiva autonoma e stimolante, “Music For Magnesium_173” si candida a scompaginare anche il lessico della musica per videogiochi. Niente frammenti disorganici né costellazioni di blips e pulsazioni, ma un monumentale affresco orchestrale di quasi ottanta minuti…

ELLEN ARKBRO & JOHAN GRADEN I Get Along Without You Very Well (Thrill Jockey, 2022)* Un senso di immediato spaesamento spazio-temporale pervade fin dalle prime note il frutto della collaborazione tra i due musicisti svedesi Ellen Arkbro e Johan Graden. Entrambi compositori dediti alla sperimentazione e intersezione tra linguaggi sonori, nonché attivi sulle scene musicali…

AIRPORT PEOPLE From Nine Mornings (Whited Sepulchre, 2022) Ruota tutto intorno alla ricerca di spazi, momenti e formule espressive liminali il debutto di Leon Todd Johnson, che non a caso ai luoghi di transito per eccellenza – da lui intensamente frequentati per motivi familiari – ha consacrato lo stesso alias sotto il quale presenta le…

[video of the week] Fiona Brice – Through Her Eyes

Taken from the album “And You Know I Care”, released October 2022 via Bella Union. Fiona Brice is a British composer, musical director and performer (violin, piano, BVs). She writes and releases her own music as well as collaborating with internationally renowned artists to provide orchestrations for studio albums, live concerts and TV and radio…

SPENCER ZAHN Pale Horizon (Cascine, 2022) Il secondo album di Spencer Zahn per Cascine raccoglie una serie di improvvisazioni eseguite al pianoforte nella sua nuova residenza sul fiume Hudson, nella quiete della contea di Ulster, distante quanto basta dalla frenesia di Brooklyn, ove aveva vissuto negli ultimi quattordici anni. Il contesto impregna di sé i…

JULIAN TENEMBAUM Fragmentos (Schole, 2022) Benché il titolo del suo debutto su album espliciti l’approccio strumentale minimale del compositore argentino Julian Tenembaum, non altrettanto lo sono le nove pièce pianistiche che ne formano la scaletta. La sua precedente esperienza nel campo delle colonne sonore, con tanto di riconoscimento di un British Awards per la migliore…

DAVID JOHN FITZPATRICK You Are Ours (Pegdoll, 2022)* Benché tecnicamente si tratti di un debutto, “You Are Ours” è un lavoro che viene da lontano, quanto meno in senso creativo ed espressivo. Negli ultimi dieci anni, David John Fitzpatrick ha pubblicato quattro lavori sotto l’alias Les Étoiles, tutti caratterizzati da un sommesso romanticismo fuori dal…

EDT It Was A Wave, Of Course (Pretty Purgatory, 2022)* Dopo un decennio trascorso come componente di una serie di band e progetti artistici anche molto diversi tra loro (tra i tanti, The Huntress and Holder of Hands, Lingua Ignota e Vio/Miré), per Emily Dix Thomas è giunto il momento di intraprendere un’avventura in prima…

ADRIAN LANE I Envy The Birds (Self Released, 2022) Autore prolifico e dalla spiccata sensibilità, Adrian Lane ha per una volta deliberatamente abbandonato l’abituale approccio incentrato su archi e pianoforte per realizzare un lavoro invece interamente basato sugli ottoni. Un’immaginaria brass band britannica al completo esegue le brevi piéce di “I Envy The Birds”, risultanti…

[video of the week] Lōwli – Otherworld

Irish composer and songwriterLōwli prepares to mesmerise with the release of her compelling new single‘Otherworld’, due for release on27th July 2022 via Veta Records. Combining elegant piano tones with cinematic strings and haunting vocals, ‘Otherworld’ is a beautifully bittersweet slice of ambience that isfilled with harmonically gorgeous interplays throughout. Mixing elements of neo-classical, dark-pop and…

LUKE HOWARD All Of Us (Mercury KX, 2022) Sfugge fortunatamente al cliché degli “album da lockdown” l’opera più recente del compositore australiano Luke Howard, che pure ha preso forma proprio nel corso del periodo di isolamento più pronunciato della sua Melbourne. Eppure, forse anche per questo, “All Of Us” è un lavoro tutt’altro che dimesso…

[streaming] Velt – Allotrope

“Allotrope” is our first glance into the distinct and textural world of Hamburg-based composer and pianist VELT (aka Bogdan Dück). Although his first complete work, the essence of VELT’s palette and basis for its existence is palpable. Most noticeable are the tiny sonic details recorded in intimate settings, which juxtaposed against spacey synths, and hypnotic beats are accentuated…

MAX RICHTER   Invasion Season 1 (Original Series Soundtrack) (Mercury KX, 2022) Tra i maggiori artefici dell’elevazione delle colonne sonore a specifica forma espressiva della composizione contemporanea, Max Richter si cimenta con la parte musicale della serie di fantascienza “Invasion”. Come d’abitudine, non si tratta di un mero accompagnamento accessorio, bensì di una componente narrativa strettamente…

PART TIMER Interiority Complex (Self Released, 2022)* Nel piccolo dell’understatement creativo di John McCaffrey, è un evento degno di nota ritrovare un album vero e proprio a firma Part Timer, che di fatto mancava dai tempi del gioiello di culto “Real To Reel” (2010); da allora, l’artista australiano non ha comunque mai smesso di proporre…

MIKE LAZAREV When You Are (Slowcraft, 2022)* Tramite lo storico magazine online Headphone Commute, negli scorsi mesi Mike Lazarev ha curato due imponenti (e interessantissime) compilation benefiche in favore dei rifugiati dalla guerra in Ucraina, terra nella quale il musicista e compositore di stanza a Londra ha le proprie radici. Benché le registrazioni che oggi…

LEON DEN ENGELSEN Home (Piano And Coffee, 2022) L’attitudine jazzy – portato di sei anni di formazione a New Orleans – evidenziata nel mini album dello scorso anno “Growth” è ancora presente nel primo lavoro organico di Leon Den Engelsen. Cadenze e timbriche vellutate si ritrovano tuttavia ulteriormente smussate nel contesto della residenza svedese nella…

MATTI BYE ENSEMBLE Häxan (Time Released Sound, 2022) Registrata nel corso di una performance di oltre dieci anni fa, vede solo ora la luce in formato ufficiale la sonorizzazione della pellicola muta di culto “Häxan” (1926) realizzata dal compositore svedese Matti Bye e da un terzetto di collaboratori d’eccezione. Gli archi di Lotta Johansson, l’organo…

EAST PORTAL East Portal (AKP Recordings, 2022) Le diverse esperienze e i contrastanti caratteri delle scene artistiche delle due coste statunitensi trovano ideale sintesi nella collaborazione tra Patrick Taylor e John Atkinson. Il primo è un polistrumentista californiano, che ha suonato con numerose band pop e indie-rock, il secondo già artefice della band sperimentale newyorkese…

EMILIE LEVIENAISE-FARROUCH Ravage (130701/Fat Cat, 2022)* Dopo una parentesi che l’ha vista impegnata in particolare nelle colonne sonore, Emilie Levienaise-Farrouch riprende la propria ricerca compositiva su album. Ravage aggiunge ulteriore articolazione alle polverose dinamiche cameristiche del predecessore “Époques” (2018), che già aveva segnato un passo in avanti rispetto alla centralità pianistica del debutto “Like Water…