music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

WILL SAMSON – Paralanguage (Wichita, 2019)* Al quinto album, Will Samson non smentisce l’alternanza creativa tra lavori di ricerca ambientale e latamente cantautorali, corrispondente alle oscillazioni del suo animo inquieto, … Continua a leggere

In evidenza · Lascia un commento

RACHAEL DADD – Flux (Memphis Industries, 2019) Eccentrica per profilo e per biografia rispetto ai musicisti gravitanti intorno al Wilkommen Collective (Leisure Society e Laish, tra gli altri), Rachael Dadd … Continua a leggere

5 dicembre 2019 · Lascia un commento

LUCY KRUGER & THE LOST BOYS – Sleeping Tapes For Some Girls (Unique, 2019) Nel marasma di uscite discografiche che è sempre più farraginoso da seguire, un disco come il … Continua a leggere

4 dicembre 2019 · Lascia un commento

JULIA GJERTSEN – Fragile (Moderna, 2019) Non è inedito vedere associati a opere di minimalismo da camera il concetto di fragilità, in particolare connesso ai contenuti armonici e alle ovattate … Continua a leggere

3 dicembre 2019 · Lascia un commento

[streaming] Lists – In The Breeze

Taken from “EP 2”, out December 13th. Lists is a Scottish singer-songwriter from Edinburgh. https://listsmusic.com/

3 dicembre 2019 · Lascia un commento

[video of the week] Sean Aston MacTaggart – Every Little Brunette

Takem from Sean Aston MacTaggart’s new record “Love You Always”. A fair-weather love – someone who’s come and gone through the years. For me, that person returned to my life … Continua a leggere

2 dicembre 2019 · Lascia un commento

ANNE MÜLLER – Heliopause (Erased Tapes, 2019) Una lunga teoria di collaborazioni (Nils Frahm, Agnes Obel, Lubomyr Melnyk) ha caratterizzato finora il decennale bagaglio di esperienze di Anne Müller. Per … Continua a leggere

1 dicembre 2019 · Lascia un commento