SÓLEY  Mother Melancholia (Lovitt, 2021)* Sorprende per understatement la modalità d’uscita del nuovo, quarto lavoro solista di Sóley Stefánsdóttir, autoprodotto e sostanzialmente privo di annunci e anticipazioni. Non sorprende invece ritrovare la musicista islandese ancora una volta alle prese con la manifestazione in forma musicale delle proprie temperie emotive, mutevoli come il clima della sua…