music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

JOANA GUERRA – Chão Vermelho (Miasmah, 2020) Il lessico del minimalismo annovera spesso locuzioni quali la “riduzione all’osso” o il “prosciugamento” dei messi espressivi. Entrambe rimandano però anche all’inesorabile realtà della … Continua a leggere

4 dicembre 2020 · Lascia un commento

EMILY A. SPRAGUE – Hill, Flower, Fog  (RVNG Intl., 2020) Emily A. Sprague alterna ormai stabilmente l’intimismo d’autore di Florist con creazioni ambientali pubblicate a proprio nome. Loro comune denominatore … Continua a leggere

3 dicembre 2020 · Lascia un commento

BENJAMIN FINGER • JAMES PLOTKIN – We Carry The Curse  (Roman Numeral, 2020) Sulla scia della collaborazione dello scorso anno “Pleasure-Voltage”, Benjamin Finger e James Plotkin danno immediato seguito alla … Continua a leggere

1 dicembre 2020 · Lascia un commento

ÓLAFUR ARNALDS – Some Kind Of Peace  (Mercury KX, 2020) Più abituato, negli ultimi anni, a realizzare musica per colonne sonore e performance di danza, Ólafur Arnalds demanda tuttavia ai … Continua a leggere

29 novembre 2020 · Lascia un commento

JULIA GJERTSEN & NICO ROSENBERG – Distant Fields (Moderna, 2020) Non è affatto casuale il titolo “Distant Fields” per una collaborazione a distanza che unisce continenti, emisferi e stagioni diverse, … Continua a leggere

28 novembre 2020 · Lascia un commento

SAM AMIDON – Sam Amidon(Nonesuch, 2020) Per la seconda volta (la prima nel 2014 con “Lily-O“), Sam Amidon si confronta con la tradizione folk reinterpretandone alcuni classici, filtrati attraverso la … Continua a leggere

27 novembre 2020 · Lascia un commento

HIMMELSRANDT – Meerland  (Unperceived, 2020) Il ciclo delle stagioni di Peter Honsalek giunge alla sua terza tappa, costituita da sette composizioni prive di titolo ma connesse a un immaginario estivo … Continua a leggere

22 novembre 2020 · Lascia un commento

DAVID BOULTER – Yarmouth  (Clay Pipe Music, 2020) >Nei tre decenni quasi ininterrotti di attività con i Tindersticks, oltre che di compositore di musica per il cinema, David Boulter non … Continua a leggere

18 novembre 2020 · Lascia un commento

SEAMUS FOGARTY – A Bag Of Eyes  (Domino, 2020) Non ingannino i danzanti arpeggi acustici con i quali si apre il suo terzo album: già non del tutto incasellabile nell’archetipo … Continua a leggere

11 novembre 2020 · Lascia un commento

LARAAJI – Moon Piano (Warp, 2020) I tasti bianchi e neri, yin e yang, il sole e la luna: si innesta su contrasti il secondo capitolo della preventivata trilogia pianistica di … Continua a leggere

7 novembre 2020 · Lascia un commento

GLACIS – Memory Pool / Death & Piano  (22.16.04, 2020) Euan Millar-McMeeken ha licenziato due mini album digitali che insieme raccolgono quindici brani composti a partire dalla scorsa primavera. Entrambi … Continua a leggere

31 ottobre 2020 · Lascia un commento

PETER BRODERICK – Blackberry  (Erased Tapes, 2020) Le sbarazzine note di tromba che danno inizio al brano di apertura “Stop And Listen” individuano da subito lo spirito che anima il … Continua a leggere

30 ottobre 2020 · Lascia un commento

SNOWDROPS – Volutes  (Injazero, 2020) Reduce dalle incantate modulazioni di “Chimères”, interamente incentrate sul suo Ondes Martenot, Christine Ott porta al debutto il progetto intrapreso cinque anni fa con il … Continua a leggere

25 ottobre 2020 · Lascia un commento

THIS IS THE KIT – Off Off On  (Rough Trade, 2020) Al quinto album, Kate Stables si è ormai sensibilmente distaccata dal suo originario profilo di cantautrice folk, senza tuttavia … Continua a leggere

23 ottobre 2020 · Lascia un commento

SCHMO – Spring Story  (Flau, 2020) Veterano della scena elettronica australiana e autore di lavori sotto molteplici alias (Fotec Foyamat, Victor Bermon), Harry Hohnen intraprende in Schmo un nuovo progetto … Continua a leggere

20 ottobre 2020 · Lascia un commento

GOLDMUND – The Time It Takes  (Western Vinyl, 2020) Col passare del tempo, Helios e Goldmund, i due progetti principali di Keith Kenniff sono andati via via avvicinandosi. In particolare … Continua a leggere

18 ottobre 2020 · Lascia un commento

SALLY ANNE MORGAN – Thread (Thrill Jockey, 2020) Al primo album solista, Sally Anne Morgan non smentisce la propensione a combinare tradizione folk con soluzioni inedite, del resto già propria … Continua a leggere

14 ottobre 2020 · Lascia un commento

CUT WORMS – Nobody Lives Here Anymore(Jagjaguwar, 2020) Se il debutto “Hollow Ground” aveva rivelato il gusto pop retrò di Max Clarke sotto forma di canzoni dalle melodie scorrevoli e … Continua a leggere

9 ottobre 2020 · Lascia un commento

ALES TSURKO – The Hate (Preserved Sound, 2020) Per Ales Tsurko, essere un compositore “contemporaneo” implica non astrarsi dalla realtà che si vive. All’inizio dell’anno, all’artista bielorusso è stata commissionata … Continua a leggere

8 ottobre 2020 · Lascia un commento