BIRDS OF PASSAGE – Winter Lady (Denovali, 2011) Il 2011 è stato l’anno di Alicia Merz e l’inverno è la sua stagione. Due album a nome del suo progetto personale Birds Of Passage e uno in collaborazione con Leonardo Rosado (“Dear And Unfamiliar”) nel volgere di meno di dodici mesi, una peculiare sensibilità da drone-writer…

interview: BIRDS OF PASSAGE

“Without The World” has been, to me, an astonishing debut because of its extraordinary expressive power: has it been the result of a short time work or is it kind of a collection of songs you wrote over the years? A few of the songs were written and recorded over the period of a few…

intervista: BIRDS OF PASSAGE

Il 2011 è stato innegabilmente l’anno di Alicia Merz. Due album del suo progetto personale Birds Of Passage (“Without The World” e “Winter Lady”) e uno in collaborazione con Leonardo Rosado (“Dear And Unfamiliar”) nel volgere di meno di dodici mesi, un profilo da drone-writer intensa ed eterea e l’intimo immaginario della sua musica l’hanno…

[THE] CASEWORKER – Letters From The Coast (Hidden Shoal, 2011) Dislocati tra il fulcro di San Francisco e la vecchia Europa (Svizzera, Inghilterra) e pubblicati dall’australiana Hidden Shoal, [The] Caseworker rappresentano uno degli ormai sempre più numerosi fenomeni di band “delocalizzate” e come tali capaci di integrare nel proprio suono una molteplicità di riferimenti ed…

TIM HECKER – Dropped Pianos (Kranky, 2011) L’immagine di copertina e la stessa genesi realizzativa del magnifico “Ravedeath, 1972”, pubblicato all’inizio di quest’anno, erano assai emblematiche del significato in fieri sotteso da Tim Hecker all’operazione che aveva condotto a quel lavoro, sviluppato a partire da registrazioni semi-improvvisate sull’organo a canne di una chiesa islandese. Adesso,…