[streaming] Knomad Spock – Egypt

Knomad Spock is delighted to announce the release of his sumptuous new single ‘Egypt’ which is out now, giving the second taste of his sublime and ambitious forthcoming debut album scheduled for release in 2021 via Hinterland Creative. Commenting on the single, KS says: “Egypt is a rework of an earlier song recorded at the…

ADAM STAFFORD Diamonds Of A Horse Famine (Song, By Toad, 2020) Nelle nove canzoni di “Diamonds Of A Horse Famine”, Adam Stafford ritrova – letteralmente – la propria voce dopo un lungo periodo nel quale si è dedicato in particolare alla composizione strumentale. A seguito delle decostruzioni cameristiche di “Fire Behind The Curtain” (2018) l’artista…

ORLA WREN The Blind Deaf Stone (Time Released Sound, 2021) La personalità artistica da autentico “outsider” di Orla Wren conosce intervalli creativi irregolari e applicazioni espressive mutevoli. Dedicatosi nell’ultimo periodo all’elaborazione di “Filmscores” del tutto peculiari (messe a disposizione alla fine dello scorso anno in ben sette volumi in formato digitale), l’enigmatico artista inglese torna a…

THE MICROPHONES Microphones In 2020  (P.W. Eleverum & Sun, 2020) Una traccia di tre quarti d’ora è sempre difficilmente assimilabile, a maggior ragione di questi tempi. Lo è quando si tratta di “long form” strumentali ma, forse ancora di più, quando contiene un flusso narrativo di suono e coscienza lungo vent’anni e attraversato da dolorosi…

DALOT & SOUND AWAKENER Departures  (Fluid Audio, 2020)  Il secondo capitolo della collaborazione a distanza tra Maria Papadomanolaki (Dalot) e Nhung Nguyen (Sound Awakener) sviluppa la complessità del processo già alla base del precedente “Little Things” (2018) in una costellazione di texture e microsuoni che descrivono un sofferto itinerario d’ascolto e narrazione. A differenza del…

HENRIK MEIERKORD Kval  (Ambientologist, 2021)* Ormai sempre più spesso, non è il semplice utilizzo di una strumentazione “classica” a definire opere di composizione contemporanea, bensì l’espressione e le dinamiche da esso generate. Tale premessa vale senz’altro di fronte al nuovo lavoro del violoncellista svedese Henrik Meierkord, artista di formazione classica ma negli anni protagonista di…

THE LAST DINOSAUR Wholeness  (Phases, 2020) Nei dieci anni trascorsi dal debutto “Hooray! For Happiness”, The Last Dinosaur ha attraversato un percorso mai banale né tanto meno condizionato dalle esigenze produttive. Non a caso “Wholeness” è soltanto il terzo lavoro del progetto di Jamie Cameron che dalle originarie inclinazioni post-rock si è evoluto verso una…

VV.AA. – Invisible (Preserved Sound, 2020) “Invisible” non è una compilation come tutte le altre, e non soltanto per il lodevole fine benefico al quale saranno devoluti i suoi proventi. Non si tratta infatti della semplice raccolta di brani realizzati singolarmente da diversi artisti, bensì frutto di collaborazioni incrociate tra di loro, per di più…

JOANA GUERRA – Chão Vermelho  (Miasmah, 2020) Il lessico del minimalismo annovera spesso locuzioni quali la “riduzione all’osso” o il “prosciugamento” dei messi espressivi. Entrambe rimandano però anche all’inesorabile realtà della riduzione delle risorse naturali e dell’inaridimento fisico che, in conseguenza dei cambiamenti climatici, sta colpendo sempre più ampie zone del pianeta. L’unione tra i…

BENJAMIN FINGER • JAMES PLOTKIN – We Carry The Curse  (Roman Numeral, 2020) Sulla scia della collaborazione dello scorso anno “Pleasure-Voltage”, Benjamin Finger e James Plotkin danno immediato seguito alla comune ricerca sperimentazione all’insegna di rumorose visioni ambientali. Con l’unica variante, in due brani, del violoncello di Elling Finnanger Snøfugl in luogo del violino di…

MOONCHY & TOBIAS – Moonchy & Tobias III(Tiny Room / Hidden Shoal, 2020) È un sodalizio ormai stabile quello della vocalist sperimentale milanese Pat Moonchy con il poliedrico orchestratore di atmosfere stranianti Todd Tobias. Al terzo album nel volgere di due anni, l’ambizioso binomio artistico prosegue sul binario tracciato dal precedente “Atmosfere” (2019), riempiendo di…

LARAAJI – Moon Piano (Warp, 2020) I tasti bianchi e neri, yin e yang, il sole e la luna: si innesta su contrasti il secondo capitolo della preventivata trilogia pianistica di Laraaji, pubblicato a poche settimane di distanza dal primo, “Sun Piano”. La passione primigenia del navigato polistrumentista statunitense rivela il lato più riflessivo e malinconico…

BODY / NEGATIVE – Fragments  (Track Number, 2020) Nonostante la durata di appena un quarto d’ora, non è del tutto fuori luogo la definizione di “full length” associata al debutto di Andy Schiaffino sotto l’alias Body / Negative. Non soltanto, infatti, l’intera estetica del “non-binario” artista californiano è caratterizzata dall’interazione tra grandezze opposte, ma anche…

LOMA – Don’t Shy Away (Sub Pop, 2020)* Poco più di un anno fa, Emily Cross pubblicava il terzo, intensissimo lavoro del suo progetto personale Cross Record, nel quale è stata da sempre affiancata e supportata dal polistrumentista e produttore Dan Duszynski. Quell’album seguiva in realtà la prima tappa del parallelo percorso intrapreso dai due insieme…

SNOWDROPS – Volutes  (Injazero, 2020) Reduce dalle incantate modulazioni di “Chimères”, interamente incentrate sul suo Ondes Martenot, Christine Ott porta al debutto il progetto intrapreso cinque anni fa con il polistrumentista Mathieu Gabry (piano, mellotron). Con l’ulteriore contributo della viola di Anne-Irène Kempf, il duo plasma una sequenza di ambiziose evoluzioni cameristiche, risultante dalla compiuta…

JONI VOID + N NAO – Nature Morte (Laaps, 2020) Parole, note e suoni si incontrano nella prima opera collaborativa dei due sperimentatori canadesi Jean Néant (Joni Void) e Naomie de Lorimier (N NAO). I dodici brani di “Nature Morte” mantengono fede al titolo che li raccoglie, presentandosi come altrettante istantanee, dalla durata in prevalenza concisa,…

VIEO ABIUNGO – At Once, There Was No Horizon (Lost Tribe Sound, 2020) Quando William Ryan Fritch incanala la sua traboccante creatività in percorsi più inquieti e contorti rispetto a quelli delle colonne sonore e dei numerosi album a proprio nome, allora riaffiora il suo alter-ego Vieo Abiungo. Lo fa per la quinta volta in…

[streaming] Julie Byrne & Jefre Cantu-Ledesma – Love’s Refrain

Written by Julie Byrne and Jefre Cantu-Ledesma Vocals performed by Julie Byrne Instrumentation performed by Jefre Cantu-Ledesma The original (wordless) version of the track is included in Jefre Cantu-Ledesma’s album “In Summer” (2016). Julie Byrne and Jefre Cantu-Ledesma have shared “Love’s Refrain,” a collaboration featuring lyrics and vocals from Byrne and music from Cantu-Ledesma, for Mexican Summer’s…

MARY LATTIMORE – Silver Ladders (Ghostly International, 2020) L’arcana magia intessuta da Mary Lattimore sulle corde della sua arpa si arricchisce a ogni disco di nuove sfumature, che conducono la musicista di Philadelphia, già protagonista di innumerevoli collaborazioni (da Meg Baird a Julianna Barwick, passando per Jónsi) su strade di sorprendente ibridazione tra linguaggi musicali….