WILSON TROUVÉ – Malam (Hush Hush, 2019) L’artista multimediale e polistrumentista Wilson Trouvé, attivo da inizio decennio sotto l’alias Monochromie, presenta a proprio nome una raccolta di dieci frammenti senza titolo scaturiti da una minimale dimensione cameristica nella quale l’artista francese suona pianoforte, violino e violoncello. Nonostante la formula consolidata, l’interpretazione offertane da Trouvé risulta…