music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ANA ROXANNE – Because Of A Flower  (Kranky, 2020)* Benché il conciso esordio “~ ~ ~”, che ha richiamato immediate attenzioni sulle cangianti ibridazioni sonore di Ana Roxanne, sia stato … Continua a leggere

9 novembre 2020 · Lascia un commento

LARAAJI – Moon Piano (Warp, 2020) I tasti bianchi e neri, yin e yang, il sole e la luna: si innesta su contrasti il secondo capitolo della preventivata trilogia pianistica di … Continua a leggere

7 novembre 2020 · Lascia un commento

THE LUXEMBOURG SIGNAL – The Long Now  (Shelflife / Spinout Nuggets, 2020) Se, per definizione, il mondo del “pop” (inteso nel senso più ampio del termine) vive di un’immediatezza ben … Continua a leggere

6 novembre 2020 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA & DIRK SERRIES – Black Frost  (Glacial Movements, 2020) Quattro anni dopo “The Storm Of Silence”, Chihei Hatakeyama e Dirk Serries tornano a esplorare lande ghiacciate di desolata … Continua a leggere

5 novembre 2020 · Lascia un commento

DAVID A. JAYCOCK – Murder, And The Birds  (Triassic Tusk, 2020) Reduce dai due episodi del sodalizio con Marry Waterson, David A. Jaycock torna a pubblicare un album solista ben … Continua a leggere

4 novembre 2020 · Lascia un commento

DISSENT – Without You E.P. (Everything Sucks, 2020) Come nel recente caso di Rapt, basta poco per lasciarsi affascinare dal suono rotondo, lento e dilatato di un semplice giro di … Continua a leggere

3 novembre 2020 · Lascia un commento

GLACIS & GAVIN MILLER – Nothing Hurts Forever (Whitelabrecs, 2020)* Con i loro profondi contenuti emozionali, le partiture pianistiche proposte da Euan Millar-McMeeken sotto l’alias Glacis hanno sempre spontaneamente rifuggito … Continua a leggere

2 novembre 2020 · 1 Commento

BODY / NEGATIVE – Fragments  (Track Number, 2020) Nonostante la durata di appena un quarto d’ora, non è del tutto fuori luogo la definizione di “full length” associata al debutto … Continua a leggere

1 novembre 2020 · Lascia un commento

GLACIS – Memory Pool / Death & Piano  (22.16.04, 2020) Euan Millar-McMeeken ha licenziato due mini album digitali che insieme raccolgono quindici brani composti a partire dalla scorsa primavera. Entrambi … Continua a leggere

31 ottobre 2020 · Lascia un commento

PETER BRODERICK – Blackberry  (Erased Tapes, 2020) Le sbarazzine note di tromba che danno inizio al brano di apertura “Stop And Listen” individuano da subito lo spirito che anima il … Continua a leggere

30 ottobre 2020 · Lascia un commento

#musictosave #008

ANDREW WASYLYK – Fugitive Light And Themes Of Consolation (Athens Of The North, 2020) A compimento di una trilogia ispirata dai paesaggi scozzesi, Andrew Wasylyk confeziona una piccola sinfonia per … Continua a leggere

28 ottobre 2020 · Lascia un commento

GLÅSBIRD – Novaya Zemlya  (Whitelabrecs, 2020) Il quarto capitolo, in poco più di un anno e mezzo, del progetto Glåsbird prosegue l’immaginifica esplorazione di lande del grande Nord che va … Continua a leggere

27 ottobre 2020 · Lascia un commento

LOMA – Don’t Shy Away (Sub Pop, 2020)* Poco più di un anno fa, Emily Cross pubblicava il terzo, intensissimo lavoro del suo progetto personale Cross Record, nel quale è stata … Continua a leggere

26 ottobre 2020 · Lascia un commento

SNOWDROPS – Volutes  (Injazero, 2020) Reduce dalle incantate modulazioni di “Chimères”, interamente incentrate sul suo Ondes Martenot, Christine Ott porta al debutto il progetto intrapreso cinque anni fa con il … Continua a leggere

25 ottobre 2020 · Lascia un commento

JONI VOID + N NAO – Nature Morte (Laaps, 2020) Parole, note e suoni si incontrano nella prima opera collaborativa dei due sperimentatori canadesi Jean Néant (Joni Void) e Naomie de … Continua a leggere

24 ottobre 2020 · Lascia un commento

THIS IS THE KIT – Off Off On  (Rough Trade, 2020) Al quinto album, Kate Stables si è ormai sensibilmente distaccata dal suo originario profilo di cantautrice folk, senza tuttavia … Continua a leggere

23 ottobre 2020 · Lascia un commento

ANTHÉNE – Collide  (Home Normal, 2020) La copiosa produzione di Brad Deschamps sotto l’alias anthéne non cessa di offrire spunti per decompressi viaggi sonori sospesi a mezz’aria. Fin dalla copertina, … Continua a leggere

22 ottobre 2020 · Lascia un commento

RAPT – None Of This Will Matter  (Z Tapes, 2020) A volte, immancabilmente, è sufficiente un giro di chitarra dalle soffici risonanze per risvegliare dolci memorie e destare l’attenzione su … Continua a leggere

21 ottobre 2020 · Lascia un commento

SCHMO – Spring Story  (Flau, 2020) Veterano della scena elettronica australiana e autore di lavori sotto molteplici alias (Fotec Foyamat, Victor Bermon), Harry Hohnen intraprende in Schmo un nuovo progetto … Continua a leggere

20 ottobre 2020 · Lascia un commento