music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

#musictosave #008

ANDREW WASYLYK – Fugitive Light And Themes Of Consolation (Athens Of The North, 2020) A compimento di una trilogia ispirata dai paesaggi scozzesi, Andrew Wasylyk confeziona una piccola sinfonia per … Continua a leggere

28 ottobre 2020 · Lascia un commento

GLÅSBIRD – Novaya Zemlya  (Whitelabrecs, 2020) Il quarto capitolo, in poco più di un anno e mezzo, del progetto Glåsbird prosegue l’immaginifica esplorazione di lande del grande Nord che va … Continua a leggere

27 ottobre 2020 · Lascia un commento

LOMA – Don’t Shy Away (Sub Pop, 2020)* Poco più di un anno fa, Emily Cross pubblicava il terzo, intensissimo lavoro del suo progetto personale Cross Record, nel quale è stata … Continua a leggere

26 ottobre 2020 · Lascia un commento

SNOWDROPS – Volutes  (Injazero, 2020) Reduce dalle incantate modulazioni di “Chimères”, interamente incentrate sul suo Ondes Martenot, Christine Ott porta al debutto il progetto intrapreso cinque anni fa con il … Continua a leggere

25 ottobre 2020 · Lascia un commento

JONI VOID + N NAO – Nature Morte (Laaps, 2020) Parole, note e suoni si incontrano nella prima opera collaborativa dei due sperimentatori canadesi Jean Néant (Joni Void) e Naomie de … Continua a leggere

24 ottobre 2020 · Lascia un commento

THIS IS THE KIT – Off Off On  (Rough Trade, 2020) Al quinto album, Kate Stables si è ormai sensibilmente distaccata dal suo originario profilo di cantautrice folk, senza tuttavia … Continua a leggere

23 ottobre 2020 · Lascia un commento

ANTHÉNE – Collide  (Home Normal, 2020) La copiosa produzione di Brad Deschamps sotto l’alias anthéne non cessa di offrire spunti per decompressi viaggi sonori sospesi a mezz’aria. Fin dalla copertina, … Continua a leggere

22 ottobre 2020 · Lascia un commento

RAPT – None Of This Will Matter  (Z Tapes, 2020) A volte, immancabilmente, è sufficiente un giro di chitarra dalle soffici risonanze per risvegliare dolci memorie e destare l’attenzione su … Continua a leggere

21 ottobre 2020 · Lascia un commento

SCHMO – Spring Story  (Flau, 2020) Veterano della scena elettronica australiana e autore di lavori sotto molteplici alias (Fotec Foyamat, Victor Bermon), Harry Hohnen intraprende in Schmo un nuovo progetto … Continua a leggere

20 ottobre 2020 · Lascia un commento

EPIC45 – Cropping The Aftermath  (Wayside And Woodland, 2020)* Com’è naturale che sia, qualsiasi musicista prima di diventare tale è stato un appassionato, che fin da giovane o da giovanissimo … Continua a leggere

19 ottobre 2020 · Lascia un commento

GOLDMUND – The Time It Takes  (Western Vinyl, 2020) Col passare del tempo, Helios e Goldmund, i due progetti principali di Keith Kenniff sono andati via via avvicinandosi. In particolare … Continua a leggere

18 ottobre 2020 · Lascia un commento

VIEO ABIUNGO – At Once, There Was No Horizon (Lost Tribe Sound, 2020) Quando William Ryan Fritch incanala la sua traboccante creatività in percorsi più inquieti e contorti rispetto a … Continua a leggere

16 ottobre 2020 · Lascia un commento

IAN HAWGOOD – Peace Fragments (Slowcraft, 2020) La definizione di “frammenti” può ben apparire fuorviante in presenza di un lavoro di oltre un’ora di durata, ripartito in appena tre tracce, … Continua a leggere

15 ottobre 2020 · Lascia un commento

SALLY ANNE MORGAN – Thread (Thrill Jockey, 2020) Al primo album solista, Sally Anne Morgan non smentisce la propensione a combinare tradizione folk con soluzioni inedite, del resto già propria … Continua a leggere

14 ottobre 2020 · Lascia un commento

MEANWHILE.IN.TEXAS – Heimat (Secret Press, 2020) Aprire un lavoro con un brano intitolato “Endless Melancholy” dice già molto di quello che ci si può aspettare dal contenuto; l’indizio fa il … Continua a leggere

13 ottobre 2020 · Lascia un commento

MEMORY DRAWINGS – A Few Scattered Hours (Second Language, 2020)* Il quarto capitolo di Memory Drawings vede l’ensemble formatosi intorno al dulcimer di Joel Hanson accentuare la propria natura di … Continua a leggere

12 ottobre 2020 · Lascia un commento

MARY LATTIMORE – Silver Ladders (Ghostly International, 2020) L’arcana magia intessuta da Mary Lattimore sulle corde della sua arpa si arricchisce a ogni disco di nuove sfumature, che conducono la … Continua a leggere

11 ottobre 2020 · Lascia un commento

CUT WORMS – Nobody Lives Here Anymore(Jagjaguwar, 2020) Se il debutto “Hollow Ground” aveva rivelato il gusto pop retrò di Max Clarke sotto forma di canzoni dalle melodie scorrevoli e … Continua a leggere

9 ottobre 2020 · Lascia un commento

ALES TSURKO – The Hate (Preserved Sound, 2020) Per Ales Tsurko, essere un compositore “contemporaneo” implica non astrarsi dalla realtà che si vive. All’inizio dell’anno, all’artista bielorusso è stata commissionata … Continua a leggere

8 ottobre 2020 · Lascia un commento