DRIFTMACHINE Spume & Recollection (Umor Rex, 2021) Il sesto album del duo di Florian Zimmer (Saroos) e Andreas Gerth (Tied & Tickled Trio) non ne smentisce la vocazione “cosmica”, in un costante dialogo tra sonorità umane e digitali. Articolato in quattro lunghi brani, tutti intorno ai dieci minuti di durata, “Spume & Recollection” ne rideclina…

BALMORHEA The Wind (Deutsche Grammophon, 2021)* Immateriale, ma potente e trascinante come la musica, il vento è l’elemento al quale, non solo simbolicamente, Rob Lowe e Michael Muller dedicano il settimo album dei loro Balmorhea, nonché primo per la prestigiosa Deutsche Grammophon. Reduci entrambi da esperienze soliste, i due musicisti texani sono tornati a lavorare…

THE REDS, PINKS AND PURPLES Uncommon Weather (Tough Love, 2021) Non si limita più a disseminare gemme di artigianato pop attraverso la rete il progetto casalingo di Glenn Donaldson (Skygreen Leopards, Art Museums). “Uncommon Weather” è il terzo album ufficiale del musicista di San Francisco negli ultimi tre anni e, come gli altri, sviluppa il…

NILS FRAHM Graz (Erased Tapes, 2021) Curioso come, dopo che per molti anni Nils Frahm si è dedicato più alla produzione in studio di dischi altrui che alle proprie opere originali, al suo “All Melody” (2018) sia invece già seguito un florilegio di Ep, registrazioni dal vivo e pubblicazioni delle più svariate. Addirittura adesso vede…

MT WENT Sheltering Sky + Lit Way Down (Lost Tribe Sound, 2021)* Viene da lontano, ma si manifesta per la prima volta in veste ufficiale il progetto che unisce il picking di Andy Cartwright (Seabuckthorn) alla voce e alle tastiere di Dave Anderson (Von Braun). Mt Went nasce infatti oltre dieci anni fa, da alcune…

ROXANE MÉTAYER Éclipse des Ocelles (Morc, 2021) Nel suo primo album in veste di musicista, Roxane Métayer modella il suono del violino come fa con la materia concreta che plasma in sculture e disegni. L’artista belga condensa nelle otto tracce di “Éclipse des Ocelles” i diversi esiti delle sue esplorazioni sulle possibilità offerte dal suo…

REZA SAFINIA Yin (Music & Texture, 2021) Dalle chiassose collaborazioni mainstream (Dr. Dre, Britney Spears e il rapper inglese Akala) alla placida quiete del pianoforte: il percorso del produttore e polistrumentista californiano Reza Safinia non è ormai più inedito in un mondo musicale che avvicina linguaggi tra loro molto distanti. La fascinazione di Safinia per…

MOSS COVERED TECHNOLOGY Seafields (Dronarivm, 2021) Alla dimensione più squisitamente atmosferica dell’immaginario ambientale è dedicato il nuovo lavoro di Greg Baird sotto l’alias Moss Covered Technology. In “Seafields”, l’artista inglese ripercorre una serie di memorie e sensazioni legate a paesaggi marini, dei quali in dieci tracce condensa la vastità indeterminata, la luce e i rigeneranti…

FRANCESCO GIANNICO Misplaced (Adesso, 2021)* Ogni lavoro recente di Francesco Giannico rappresenta una nuova tappa di un percorso che, a livello percettivo più ancora che sul solo piano concettuale, lo sta conducendo a una declinazione empatica – e dunque fortemente personale – di un soundscaping ormai distante dalla mera “fotografia sonora” di luoghi e paesaggi….

CAUGHT IN THE WAKE FOREVER Fair Weather Voyager (Self Released, 2021) Per un artista dalla sensibilità pronunciata quale Fraser McGowan, la creazione musicale riveste il significato di un vero e proprio diario personale, che segue fedelmente le alterne vicende della quotidianità e le sensazioni che essa reca con sé. Con questo spirito, il musicista scozzese…

OBSERVATORIES (IAN HAWGOOD & CRAIG TATTERSALL) Flowers Bloom, Butterflies Come (IIKKI, 021) Un titolo dalle evidenti suggestioni primaverili e una traccia concettuale connessa alla fuggevolezza di minuti elementi atmosferici, sonori e visuali unisce le sensibilità di Ian Hawgood e Craig Tattersall a quella della fotografa giapponese Miho Kajioka. I sette brani di “Flowers Bloom, Butterflies…

ENRICO CONIGLIO & STEFANO GUZZETTI Lost & Found (2020 Editions, 2021) La collaborazione, forzatamente a distanza, tra Enrico Coniglio e Stefano Guzzetti unisce due sensibilità diverse e complementari nella sperimentazione di un minimalismo acustico che diventa fragile soundscaping emozionale. Paesaggi interiori e naturali si fondono negli otto brani di “Lost & Found”, originati dalle improvvisazioni…

PERMANENT VACATION A Love Song For Everyone (Z Tapes, 2021)* Da poco oltre un anno, la pagina Bandcamp di Lake Michigan, progetto “da cameretta” del musicista inglese Christopher Marks, riporta il suo insediamento a Roma, inequivocabilmente confermato dai brani pubblicati da allora e da molte delle immagini che vi sono associate. A Roma, con l’understament…

VV.AA. Ennio’s Muse (Whitelabrecs, 2021) Un itinerario nello spazio e nel tempo, sulle orme lasciate da D.H. Lawrence in Sardegna un secolo fa, che diventa composito omaggio alla memoria di Ennio Morricone. La parte sonora del progetto curato dal fotografo e artista Daniele Marzeddu, che consta anche di un art-film che seguirà le tappe del…

WILLIAM RYAN FRITCH Freeland (Original Soundtrack) (Lost Tribe Sound, 2021) Ancora una volta William Ryan Fritch mette la propria prolifica vena compositiva al servizio delle immagini, nella fattispecie quelle della più recente pellicola dei registi Mario Furloni e Kate McLean. Il rapporto tra musica e immagini risulta tuttavia quanto mai paritetico, con i brani del…

DENIZ CUYLAN No Such Thing As Free Will (Hush Hush, 2021)* Non capita spesso di trovarsi in presenza di un lavoro principalmente incentrato sulla chitarra classica e tuttavia capace di abbracciare una sorprendente varietà di mondi espressivi e di culture musicali. Il musicista turco Deniz Cuylan, ma di stanza a Los Angeles per la sua…

MARK ROLFE Beacons (Winnetka, 2021) Accanto alla sua duratura attività con i Lorna, band inglese che costituisce un piccolo culto di delicatezza pop, da qualche tempo Mark Rolfe si cimenta con linguaggi cinematico-ambientali dal pronunciato impatto emotivo. Si tratta di elementi che si ritrovano appieno nei cinque brani di “Beacons”, presentati in una duplice versione…

RUTGER HOEDEMAEKERS The Age Of Oddities (130701 / Fat Cat, 2021) Benché quello di Rutger Hoedemaekers sia a tutti gli effetti un album di debutto, un sottile ma esteso filo ne lega la formazione e le pregresse attività ad alcune tra le esperienze più creative e coinvolgenti della composizione contemporanea. Oltre dieci anni fa, il…

KAADA Misinterpretations (Mirakel, 2021) Non reinterpretazioni, bensì voluti travisamenti: John Erik Kaada mette in chiaro fin dal titolo l’operazione che lo ha condotto a “Misinterpretations”, anello di congiunzione mai così stretto tra l’odierna sperimentazione e i classici propriamente detti. Il lavoro contiene dodici adattamenti di pièce di autentici monumenti (tra i quali Beethoven, Mendelssohn, Chopin,…