rearview mirror: 2013

Uno sguardo riassuntivo all’anno appena concluso non può che confermare come la mole attuale delle produzioni discografiche e le modalità sempre più veloci di fruizione rendano le attitudini classificatorie ancor meno ragionevoli che in passato. Fortunatamente, ciascuno è in grado di costruire i propri ascolti a seconda della propria sensibilità, ricercando input ad essa coerenti…

COCOANUT GROOVE – How To Build A Maze (Fortuna Pop!, 2013) Dieci canzoni in appena ventisei minuti: la perfezione pop è sia nella forma che nel contenuto per lo svedese Olov Antonsson, che ha impiegato ben cinque anni, intervallati solo dal breve Ep 10” Colours, per dare organico seguito al delizioso debutto “Madeleine Street“. La sua…

COCOANUT GROOVE – Colours  (Fraction Discs, 2012) Le canzoni pop devono essere gemme da rifinire con cura e dosare con parsimonia; un simile pensiero non può non affacciarsi alla mente nel constatare l’esigua produzione rilasciata dallo svedese Olov Antonsson nei quattro anni trascorsi dal meraviglioso “Madeleine Street”, suo debutto con la denominazione Cocoanut Groove. Se…