DALOT & SOUND AWAKENER Departures  (Fluid Audio, 2020)  Il secondo capitolo della collaborazione a distanza tra Maria Papadomanolaki (Dalot) e Nhung Nguyen (Sound Awakener) sviluppa la complessità del processo già alla base del precedente “Little Things” (2018) in una costellazione di texture e microsuoni che descrivono un sofferto itinerario d’ascolto e narrazione. A differenza del…

OWL & MOUSE – Departures (Fika Recordings, 2015) Per chi, come Hannah Botting, ha il viaggio impresso nella propria biografia personale, partenze e arrivi, abbandoni e nuove esperienze non possono che rappresentare motori fondamentali dell’ispirazione artistica. Per la cantautrice australiana trapiantata in Inghilterra, nessun tema più della partenza (o, in una diversa accezione, della separazione…

THE ONCE – Departures (Nettwerk, 2014) Popolarissimo in patria, il terzetto canadese The Once tenta la scalata di più vasti palcoscenici con il proprio terzo album, assistito dalla distribuzione dell’importante etichetta Nettwerk. Per farlo la band non rinuncia ai canoni indie-folk sviluppati nei due album precedenti sulla scorsa delle pregresse diverse esperienze dei propri membri, né…