memories: THE WHITE BIRCH

CODEINE – The White Birch (Sub Pop, 1994) C’è stato un periodo nel quale, quasi come risposta a un mondo che correva sempre più veloce e a una temperie musicale che aveva riscoperto l’adrenalina del rock sotto forma del grunge, improvvisa è cominciata a manifestarsi un’inversione di marcia, anzi di tempi. Si trattava, in fondo,…

[video of the week] The Fire Harvest – Working Man

First video of the full length album “Singing, Dancing Drinking” by The Fire Harvest. Recorded in July 2015 with renowned Canadian country-musician Daniel Romano as their producer, the results are released on May 6 through Subroutine, Snowstar and Sinnbus Records. The sound of the band reminds of the glory days of (alt)country, slowcore and (post)punk;…

GUIDO MÖBIUS – Batagur Baska (Shitkatapult, 2016) Il rumore come principio e sintesi del tutto: è questo, chiaramente esplicitato, l’intento alla base del nuovo lavoro del poliedrico artista e produttore tedesco Guido Möbius, che torna a una pubblicazione ufficiale a proprio nome quattro anni dopo “Spirituals”. Le otto tracce di “Batagur Baska” sono infatti il frutto…

CANDIE HANK – Demons (Shitkatapult, 2014) Vent’anni di attività intensa e sfaccettata, sotto una decina di diversi alias, hanno condotto il tedesco Patric Cremer a una nuova incarnazione, che riveste il suo approccio destrutturato di un’estetica analogico-sintetica costellata da beat, vibrazioni e impulsi liquidi. Sotto la denominazione Candie Hank, Cremer racchiude in “Demons” un nevrotico…