rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

EMMA GATRILL – Cocoon (Flau, 2017)*  L’innata propensione alla ricerca ha portato Emma Gatrill molto lontano dai sicuri approdi del Willkommen Collective nel quale affondano le sue radici artistiche; seguendo orme già tracciate dalla collega Rachael Dadd, la polistrumentista di Brighton pubblica il suo secondo disco in Giappone, quasi cinque anni dopo il debutto “Chapter…

[streaming] Emma Gatrill – Skin

Taken from the album “Cocoon”, out March 17th. Emma Gatrill is a multi-instrumentalist based in Brighton, UK. Her debut, 2012’s “Chapter I“, was a poignant collection of songs based around her then-latest acquisition – the harp. Subtly accompanied by various members of Brighton’s Willkommen Collective, her intricate harp playing coupled with a unique vocal fragility…

EMMA GATRILL – Chapter One (Willkommen, 2012) Il Willkommen Collective non cessa di dimostrarsi inesauribile fonte di stimolanti suggestioni per il nuovo folk inglese. Dopo i vari Leisure Society, Sons Of Noel And Adrian e Laish, è la volta di Emma Gatrill, artista che ha prestato la sua abilità di polistrumentista (chitarra, clarinetto, fisarmonica), tra gli…