rearview mirror: 2016

Buone o cattive che possano reputarsi, alle abitudini è ben difficile rinunciare; per questo, nelle ultime settimane (in qualche caso persino prima della fine dello scorso novembre!) chi segue con attenzione la musica indipendente avrà avuto modo di leggere decine e decine di classifiche volte a ricostruire, raccogliendone il meglio, l’annata appena trascorsa. Per lo…

JOE SAMPSON – Chansons de Parade (Hidden Shoal, 2016) Dai dodici minuti dell’Ep di debutto “Songs Of Delay” ai poco più di venti, per ben nove brani, di “Chansons de Parade” la concisione rientra senz’altro tra le doti di Joe Sampson, cantautore di Denver che dopo riconoscimenti e collaborazioni pare aver finalmente trovato la propria…

[streaming] Joe Sampson – Otherwise The Pull

Track taken from the new Joe Sampson release, “Chansons de Parade” out December 1st via Hidden Shoal Records. Joe Sampson is the champion of the musical understatement, each song exuding a gently mesmerising beauty. His music evokes the comfortably sad acoustic tones of Nick Drake or Leonard Cohen, ornamented with often darkly humorous lyrics, intoned…

JOE SAMPSON – Songs Of Delay E.P. (HIdden Shoal, 2016) Sono sufficienti dodici minuti a un cantautore per dispiegare interamente la propria personalità. Sono sufficienti dodici minuti per restare incantati di fronte alla semplice naturalezza e al delicato understatement delle sue melodie. La durata è quella delle cinque canzoni dell’Ep “Songs Of Delay” e il cantautore…

[streaming] Joe Sampson – My Love

“My Love” is the first single taken from the forthcoming EP “Songs of Delay”, out 12th of September 2016. “Songs of Delay” is a five-track EP of consummate songcraft. Across its 13-minute run-time, Joe Sampson patiently unfurls a perfectly formed suite of acoustic vignettes, each song exuding a gently mesmerising beauty. Stripped back in both…