ROZI PLAIN – What A Boost (Memphis Industries, 2019)* La grande “spinta” riportata nel titolo del quarto album di Rosalind Leyden potrebbe essere interpretata anche come quella impressa dal gruppo di musicisti gravitanti intorno al Willkommen Collective allo sviluppo di linguaggi musicali che del folk traevano soltanto il germe iniziale, in seguito trasportato in direzioni…

ROZI PLAIN – Friend (Lost Map, 2015) La “sezione femminile” del Willkommen Collective si sta rivelando con sempre maggiore decisione quella che in maniera più decisa prova a discostarsi dal brillante immaginario indie-folk proprio dell’ampio novero di artisti che vi gravita intorno da anni. Insieme a quello di Rachael Dadd, che ha intrapreso le vie…

ROZI PLAIN – Joined Sometimes Unjoined (Fence / Talitres, 2012) Rozi Plain, al secolo Rosalind Leyden, è una delle tante voci gravitanti intorno all’ampio collettivo Fence. Dopo numerose collaborazioni – con James Yorkston, Rachael Dadd e altri – ha messo in mostra la sua scrittura folk semplice e vivace nell’album di debutto “Inside. Over Here”,…