36 – Tomorrow’s Explorers (3six Recordings, 2017) L’incessante processo di esplorazione di mondi sonori perseguito da Dennis Huddleston sotto l’alias 36 trova nelle quattro lunghe tracce di “Tomorrow’s Explorers” consacrazione a livello tanto di immaginario di riferimento quanto di contenuto sonoro. A pochi mesi di distanza dal precedente “The Infinity Room”, l’artista inglese torna a…

36 – The Infinity Room (A Strangely Isolated Place, 2016) La rivelazione dell’identità di Dennis Huddleston, rimasta inizialmente nascosta dietro l’alias 36, e la sempre maggior prolificità di uscite da parte dell’artista inglese sono andate di pari passo con una parziale deviazione dall’affascinante commistione di vapori ambientali e dinamiche pulsanti messa dapprima in mostra ai…

36 – Dream Tempest (3six Recordings, 2014) Nel presentare il suo sesto album a nome 36, l’ormai non più misterioso Dennis Huddleston racconta di come un senso di minore inquietudine rispetto al passato abbia presieduto alla creazione di “Dream Tempest”. Lo si percepisce nella calde folate e dalle timbriche riflessive che accantonano le esplorazioni ritmico-rumoriste degli…

36 – Shadow Play (3six Recordings, 2013) Non è più misteriosa l’identità del musicista e produttore inglese Dennis Huddleston, ormai giunto al quarto album a nome 36, a poco più di un anno di distanza dal precedente “Lithea“. Non cambia invece, anche nel nuovo “Shadow Play”, la sua incessante ricerca della perfetta densità sonora attraverso…

36 – Lithea (3six Recordings, 2012) Dennis Huddleston, musicista e produttore inglese identificato dal misterioso numero 36, conclude la trilogia intrapresa con lo splendido “Hypersona” (2009). A due anni dal secondo capitolo “Hollow“, l’ora e un quarto di durata di “Lithea” giunge al culmine di un intenso processo creativo in presa quasi diretta, che non…