music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

36_tomorrows_explorers36 – Tomorrow’s Explorers
(3six Recordings, 2017)

L’incessante processo di esplorazione di mondi sonori perseguito da Dennis Huddleston sotto l’alias 36 trova nelle quattro lunghe tracce di “Tomorrow’s Explorers” consacrazione a livello tanto di immaginario di riferimento quanto di contenuto sonoro. A pochi mesi di distanza dal precedente “The Infinity Room”, l’artista inglese torna a confrontarsi con la dimensione spaziale della sua musica ambientale, questa volta proiettandosi appunto verso infiniti spazi interstellari.

Il punto di contatto tra i due lavori è rappresentato senz’altro dal ritorno di Huddleston alle componenti più dilatate del suo paradigma ambientale, declinato in “Tomorrow’s Explorers” non sotto la sola forma di avvolgenti stratificazioni sintetiche ma anche attraverso l’accostamento ad esse di delicate componenti acustiche.

L’incedere ellittico dei quattro brani è infatti rifinito da cammei di archi e vibrazioni di corde, che senza depotenziarne le visionarie derive cosmiche le riempie di una prospettiva umana che ne alimenta anzi le suggestioni cinematiche, spingendole come non mai verso orizzonti spaziali inesplorati.

http://www.3six.net/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: