music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

STEPHEN PRINCE – The Corn Mother: Night Wraiths (A Year In The Country, 2020) Era pressoché inevitabile che il progetto tra musica, paesaggio, immagini e storie più o meno tradizionali … Continua a leggere

11 aprile 2020 · Lascia un commento

FALLEN – The World Outside (Organic Industries, 2020) Prosegue attraverso traiettorie non convenzionali il percorso ambientale di Lorenzo Bracaloni sotto l’alias Fallen, dapprima costellato da field recordings e fragili armonie … Continua a leggere

12 marzo 2020 · Lascia un commento

MOSS COVERED TECHNOLOGY – Slow Walking (Polar Seas, 2019) Il nuovo lavoro di Greg Baird sotto l’alias Moss Covered Technology rispecchia fedelmente, nello svolgimento e nel contenuto, l’idea di lento … Continua a leggere

28 settembre 2019 · Lascia un commento

JOGGING HOUSE – When (Dauw, 2019) Sotto l’alias Jogging House si cela ormai da qualche anno Boris Potschubay, musicista tedesco che combina spesso le sue minimali composizioni elettroniche con una … Continua a leggere

24 settembre 2019 · Lascia un commento

DARREN HARPER – Paths (Shimmering Moods, 2019) Un ventaglio di sensazioni stagionali si dipana dagli itinerari sonori raccolti da Darren Harper nel suo nuovo lavoro, non a caso intitolato “Paths”. … Continua a leggere

23 agosto 2019 · Lascia un commento

ATARIAME – Voiceless (Not Not Fun, 2019) Come lascia intuire il titolo stesso del suo nuovo lavoro, Natalia Salmina rinuncia (quasi) completamente alla voce per rappresentare un percorso di solitaria … Continua a leggere

2 luglio 2019 · Lascia un commento

EMILY A. SPRAGUE – Water Memory / Mount Vision (RVNG Intl., 2019) Oltre ad essere interprete delicata delle canzoni in penombra dei suoi Florist, Emily Sprague si diletta a catturare … Continua a leggere

20 giugno 2019 · Lascia un commento