music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

IKJOYCE – Selene (Naviar, 2018) È un’associazione naturale come poche altre quella tra la notte e la musica ambientale: il buio, il silenzio, i tempi dilatati, l’osservazione del cielo e … Continua a leggere

24 giugno 2018 · Lascia un commento

FIELD HARMONICS – Corpsing (Wayside And Woodland, 2018) Reduce da un paio di decise incursioni in territori synth-pop dal pronunciato sapore eighties, Rob Glover riporta, in un certo senso, “a … Continua a leggere

21 giugno 2018 · Lascia un commento

DRIFTMACHINE – Shunter (Umor Rex, 2018) Ogni disco del duo formato da Florian Zimmer (Saroos) e Andreas Gerth (Tied & Tickled Trio) costituisce una tappa ulteriore nell’esplorazione di un universo di … Continua a leggere

15 giugno 2018 · Lascia un commento

THE THIRD EYE FOUNDATION – Wake The Dead (Ici d’Ailleurs, 2018) A intervalli lunghi e irregolari, torna a manifestarsi l’alter-ego strumentale che funge da corrispettivo afasico del non meno plumbeo profilo … Continua a leggere

7 marzo 2018 · Lascia un commento

BENJAMIN LOUIS BRODY – Far Away Music (Preserved Sound, 2018) L’ambizione di realizzare un lavoro di “meta-musica” ha guidato Benjamin Louis Brody nella di “Far Away Music”, orientate a una … Continua a leggere

27 febbraio 2018 · Lascia un commento

BENJAMIN FINGER – Scale Of Blindness (Eilean, 2018) Ogni nuovo lavoro di Benjamin Finger è come un vaso di Pandora alla cui apertura soltanto può esserne conosciuto il contenuto. L’artista … Continua a leggere

4 febbraio 2018 · Lascia un commento

R BENY – Saudade (Dauw, 2018) La malinconia evocata dal titolo del terzo lavoro di Austin Cairns sotto l’alias r beny è un condensato di flusso sonoro e modulate iterazioni … Continua a leggere

4 febbraio 2018 · Lascia un commento