EMILY A. SPRAGUE – Hill, Flower, Fog 
(RVNG Intl., 2020)

Emily A. Sprague alterna ormai stabilmente l’intimismo d’autore di Florist con creazioni ambientali pubblicate a proprio nome. Loro comune denominatore è la delicatezza del tocco della musicista californiana, che nei sei brani di “Hill, Flower, Fog”, replica l’associazione con la poesia già sperimentata in “Water Memory / Mount Vision” (2019).

Il naturalismo ambientale di quel lavoro lascia tuttavia ora il posto a pratiche meditative interiori, seppure proiettate verso un’osmosi con il mondo naturale. Ad aiutare a perseguirla provvede una teoria di particelle elettro-acustiche che pur presentando variazioni minime rivela dinamiche di giocosa eufonia.

(pubblicato su Rockerilla n. 483, novembre 2020)

https://mlesprg.info/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.