DALOT & SOUND AWAKENER Departures  (Fluid Audio, 2020)  Il secondo capitolo della collaborazione a distanza tra Maria Papadomanolaki (Dalot) e Nhung Nguyen (Sound Awakener) sviluppa la complessità del processo già alla base del precedente “Little Things” (2018) in una costellazione di texture e microsuoni che descrivono un sofferto itinerario d’ascolto e narrazione. A differenza del…

EMILY A. SPRAGUE – Hill, Flower, Fog  (RVNG Intl., 2020) Emily A. Sprague alterna ormai stabilmente l’intimismo d’autore di Florist con creazioni ambientali pubblicate a proprio nome. Loro comune denominatore è la delicatezza del tocco della musicista californiana, che nei sei brani di “Hill, Flower, Fog”, replica l’associazione con la poesia già sperimentata in “Water…

JONI VOID + N NAO – Nature Morte (Laaps, 2020) Parole, note e suoni si incontrano nella prima opera collaborativa dei due sperimentatori canadesi Jean Néant (Joni Void) e Naomie de Lorimier (N NAO). I dodici brani di “Nature Morte” mantengono fede al titolo che li raccoglie, presentandosi come altrettante istantanee, dalla durata in prevalenza concisa,…

ENRICO CONIGLIO – Teredo Navalis (Gruenrekorder, 2020) Il legame di Enrico Coniglio con il fragile territorio nel quale vive ha caratterizzato numerose opere da lui pubblicate a proprio nome o sotto diversi alias solitari o collaborativi. I cinque cortometraggi sonori racchiusi in “Teredo Navalis” vedono l’artista veneziano tornare a confrontarsi con il misterioso incanto lagunare,…

EMILY A. SPRAGUE – Water Memory / Mount Vision (RVNG Intl., 2019) Oltre ad essere interprete delicata delle canzoni in penombra dei suoi Florist, Emily Sprague si diletta a catturare scorci di paesaggismo ambientale, associandoli a frammenti poetici attraverso la sua sensibilità pronunciata, che muta soltanto forma espressiva. Negli ultimi due anni Emily ha realizzato…

CHELIDON FRAME – NowHere Nowhere NoWhere (Sounds Against Humanity, 2019) Da ormai qualche anno Alessio Premoli sta conducendo sotto l’alias Chelidon Frame un interessante processo di ricerca applicato a paesaggi sonori variamente popolati da frequenze concrete, loop e drone chitarristici. La granulosa consistenza materica delle sue creazioni trova applicazione nel suo più recente lavoro a…

ASUNA & JAN JELINEK – Signals Bulletin (Faitiche, 2019) È rivolto ancora una volta ad Oriente l’osservatorio sperimentale di Jan Jelinek, che dopo due collaborazioni con Masayoshi Fujita presenta i frutti di tre anni di dialogo creativo con Naoyuki Arashi, alias Asuna. Realizzati tra Berlino e il Giappone, i cinque lunghi brani di “Signals Bulletin”…

MALK – WMAIDIT (Lost Tribe Sound, 2019) Un’incredibile commistione di contesti, mezzi e linguaggi si snoda lungo le ventidue istantanee sonore che formano “WMAIDIT” (acronimo per “Watch Me As I Die In Time”). Il misterioso produttore londinese MALK continua a scompaginare qualsiasi metro definitorio, presentando una sequenza di tracce estremamente dense nella loro concisione (due…

BANABILA & MACHINEFABRIEK – Entropia (Eilean, 2019) È giunta al quinto episodio la collaborazione tra Michel Banabila e Rutger Zuydervelt, il cui consolidato sodalizio si fonda sull’affinità dei rispettivi percorsi sperimentali, piuttosto che sul mero dato della prossimità fisica. Pur vivendo nella stessa città, i due artisti olandesi hanno costruito i sette brani di “Entropia”…

WIL BOLTON – Viridian Loops (…TXT, 2018) Si colora di sorprendenti sfumature esotiche l’ambience dai ricorrenti riflessi nostalgici di Wil Bolton. Il chitarrista inglese, solitamente molto prolifico, non presentava un album solista da poco più di un anno (“Night Paths”), anche a causa degli itinerari da lui condotti in giro per il mondo, per raccogliere…

NAPS & LUNG CYCLES – Naps & Lung Cycles (Lily Tapes & Discs, 2018) Facendo seguito alla cassetta condivisa a inizio anno con Jeremy Ferris, la medesima modalità realizzativa e il medesimo formato caratterizzano nuovamente un’emissione sonora di Ben Lovell sotto l’alias Lung Cycles. Compagno di viaggio è stavolta Jason Calhoun, musicista di Philadelphia artefice…

MARCUS FISCHER & SIMON SCOTT – Shape Memory (12k, 2018) Non poteva che presentare spiccati contenuti naturalistici il frutto della prima collaborazione tra Marcus Fischer e Simon Scott. In un breve momento di pausa dal tour americano di quest’ultimo con i redivivi Slowdive, i due artisti hanno coronato in un incontro in studio uno scambio…

FÁBIO CARAMURU – EcoMúsica | Aves (Flau, 2018) Da qualche tempo, il pianista brasiliano Fábio Caramuru ha intrapreso con “EcoMúsica” (2016) una vera e propria ricerca “sul campo”, associando alle note del suo strumento i suoni di animali della fauna della foresta pluviale. Per il secondo capitolo di quella che appare dunque una serie tematica, si…

BANISHED PILLS – Failure (Shimmering Moods, 2018) Reduce dal contorto percorso in un’interiorità insondabile insieme a Camilla Pisani (“Lithium Salt”), nel suo nuovo lavoro solista sotto l’alias Banished Pills, Edoardo Cammisa esplora un diverso aspetto di un’affine dimensione percettiva. “Failure” costituisce infatti una sorta di premessa fenomenica di quel percorso, consistente in una sequenza di…

PIE ARE SQUARED – Adriatica E.P. (Handstitched, 2018) Come indicava identità nella distanza in occasione del lavoro condiviso con il connazionale Omar El Abd in Śruti, così il mare rappresenta la stabile quotidianità di Mohammed Ashraf nel suo nuovo Ep sotto l’abituale alias Pie Are Squared. Non a caso intitolato “Adriatica”, l’Ep consta di quattro…

ITDREAMEDTOME – A.Y. (Trome, 2017) Torna a manifestarsi in forme e contenuti diversi Johann Wlight, musicista attivo sulla sotterranea scena lo-fi inglese dagli anni Novanta e ora al debutto sotto il nuovo alias itdreamedtome. Fin dalla denominazione, Wlight non rinuncia a un approccio enigmatico e di basso profilo, che trova corrispettivo nelle tre lunghe tracce…

DALOT & SOUND AWAKENER – Little Things (Fluid Audio, 2018) Due interessanti esempi di sperimentazione al femminile si incontrano nella collaborazione che, dopo un anno e mezzo di lavoro a distanza, ha dato forma alle dieci tracce di “Little Things”. Come già lascia trasparire il titolo, Maria Papadomanolaki (Dalot) e Nhung Nguyen (Sound Awakener) hanno…

SOUND_00 + LEFTERNA – collab 29 (Sounds Against Humanity, 2018) La collaborazione costituisce l’essenza dell’espressione artistica di Toni Dimitrov (Sound_00) e di Boban Ristevski (Lefterna), sperimentatori macedoni artefici di una copiosa discografia su una varietà di etichette e di formati. Quella contrassegnata dal numero ventinove si articola in due parti, ciascuna delle quali dalla durata…

DR – Field Recording Meets Sound (KrysaliSound, 2017) L’itinerario creativo partito dall’accessorietà dei field recordings alla composizione musicale e proseguito nel loro protagonismo assoluto nelle forme del soundscaping ambientale trova provvisorio esito nell’inversione di piani dell’album-manifesto “Field Recording Meets Sound”. Come da titolo, il terzo lavoro dell’artista tedesco Dominic Razlaff, semplicemente identificato attraverso le sue…