DR – Field Recording Meets Sound (KrysaliSound, 2017) L’itinerario creativo partito dall’accessorietà dei field recordings alla composizione musicale e proseguito nel loro protagonismo assoluto nelle forme del soundscaping ambientale trova provvisorio esito nell’inversione di piani dell’album-manifesto “Field Recording Meets Sound”. Come da titolo, il terzo lavoro dell’artista tedesco Dominic Razlaff, semplicemente identificato attraverso le sue…

BANISHED PILLS – Patterns Of Life (Cathedral Transmissions, 2017) La complessità di minute linee che formano un’immagine rispecchia quella degli elementi sonori disseminati lungo le cinque tracce di “Patterns Of Life”, lavoro più recente – e finalmente accreditato di una curata edizione a tiratura limitata – di Edoardo Cammisa, sound artist torinese ormai da qualche…

OMRR – Devils For My Darling (Dronarivm, 2017) Mentre nel recente “Music For The Anxious” (2016), Omar El Abd aveva mostrato il suo profilo più sfocato e brulicante della ricerca sonora da lui condotta sotto l’alias Omrr, in “Devils For My Darling” sviluppa in maniera più organica alcuni spunti già presenti nel lavoro precedente, in…

FÁBIO CARAMURU – Dó Ré Mi Fon Fon (Flau, 2017) Ventisette miniature musicali in poco più di ventotto minuti, tutte guidate dal pianoforte ma variamente rifinite di campanellini, cinguettii e altri suoni organici e naturalistici: è il vorticoso microcosmo di “Dó Ré Mi Fon Fon”, raccolta brasiliana di canzoni per bambini, originariamente pubblicata quindici anni fa,…

MATTEO UGGERI – Grandpa (Fluid Audio, 2017) Lo sguardo sensibile abitualmente rivolto da Matteo Uggeri all’osservazione degli spazi fisici e dell’ambiente naturale, preliminare alla loro trasformazione in opere sonore, si rivolge questa volta a qualcosa di estremamente intimo, che ha a che fare con ricordi ed emozioni personali profonde. La traccia unica di trentatré minuti…

MELODÍA – Small Conversations (White Paddy Mountain, 2017) Ogni volta che Federico Durand sbarca in Giappone è occasione di incontro e confronto con artisti locali con i quali condivide un approccio elettro-acustico la cui delicatezza impressionistica trova evidenti punti di convergenza con il modo di interpretare l’arte (non solo musicale) del Paese del Sol Levante….

NO MASK EFFECT – Nothing Out There (Psychonavigation, 2016) Ci ha preso gusto Keith Downey: dopo aver atteso vent’anni per provare a creare musica ambient simile a quella che ha sempre apprezzato da appassionato e realizzato attraverso la sua etichetta Psychonavigation, l’artista irlandese giunge con “Nothing Out There” al suo terzo album del 2016 sotto l’alias…

MAURIZIO ABATE & MATTEO UGGERI – Beyond Time (Time Released Sound, 2016) Quando Matteo Uggeri torna a percorrere i sentieri più acustici e dilatati della sua composita espressione artistica, si tratta quasi sempre di esperienze creative preziose; quella più recente lo vede insieme allo spirito isolazionista di Maurizio Abate, a sua volta tra i più ispirati…

OMRR – Music For The Anxious (Eilean, 2016) Non dovrebbe stupire, almeno quanti frequentano le vie della sperimentazione che attraversano la rete, veder sbarcare su un’etichetta specializzata “occidentale” quale Eilean uno dei sempre più numerosi artisti dediti a intrecci elettro-acustici provenienti dal sud-est asiatico o dall’Africa. Non è dunque con il gusto della scoperta in…

YANN TIERSEN – Eusa (Mute, 2016) Il nuovo lavoro di Yann Tiersen rappresenta per l’artista francese al tempo stesso un ritorno a casa e un ritorno alla propria dimensione più pura di compositore neoclassico. Sotto il primo profilo, “Eusa” è il nome bretone dell’isola di Ushant, sulla quale Tiersen appunto risiede, mentre sotto il secondo il…

DEISON – Any Time Now (Manyfeetunderconcrete, 2016) Reduce da significative esperienze collaborative (con Matteo Uggeri e Gianluca Favaron), Cristiano Deison torna a presentare in veste solista i risultati delle ricerche sonore condotte nell’ultimo triennio, come sempre lavorando “sul campo”. Field recordings e suoni concreti costituiscono infatti il punto di partenza di in “Any Time Now”,…

FABIO CARAMURU – EcoMúsica (Flau, 2016) Non è pratica inedita quella di associare suoni naturalistici a essenziali armonie di pianoforte; diversa e del tutto particolare, non solo per provenienza, è quella applicata dal pianista brasiliano Fábio Caramuru a “EcoMúsica”, lavoro che fin dalla specificazione del suo stesso titolo descrive la propria essenza. Si tratta, appunto,…

GALLERY SIX + SOUND AWAKENER – Here Comes The Acoustic Season (Unknown Tone, 2016) La stagione acustica è una stagione dell’anima, sospesa in brevi istanti di grazia sensoriale nei quali regna una completa armonia percettiva tra uomo e natura; più che della traccia concettuale si tratta delle impressioni suscitate dai quattro brani che rappresentano il…

VV.AA. – The Quietened Bunker (A Year In The Country, 2016) La nuova tappa dell’itinerario nella desolazione rurale britannica condiviso da numerosi artisti sotto le insegne di A Year In The Country non smentisce il suo carattere di ricerca spettrale di storie e realtà che trascendono l’aspetto puramente contemplativo. Non solo, ma “The Quietened Bunker”…

MELODIUM – Luminol (Audiobulb, 2016) Da qualche tempo a questa parte, Laurent Girard ha scompaginato del tessere del giocoso puzzle folk-tronico variamente ricombinato dall’inizio del secolo sotto l’alias Melodium. Dalla scoperta della scrittura pop alle divagazioni ambientali, fino alle incongrue derive sintetiche dei tempi più recenti, l’artista francese si è via via affrancato dall’immagine di…

VV.AA. – Fractures  (A Year In The Country, 2016) Le limitate pubblicazioni firmate A Year In The Country meriterebbero di essere trattate in maniera trasversale piuttosto che nella loro stretta sequenza temporale e identità fisica. “Fractures” è una nuova raccolta che segue di poche settimane la precedente “The Quietened Village“, presentando buona parte degli stessi protagonisti,…

RICHARD GINNS – A Beautiful Memory Shaped In The Stars (Dauw, 2016) Per Richard Ginns la sperimentazione elettro-acustica è materia quanto viva, tanto da essere stata recentemente rappresentata, ad esempio, nello stato gassoso di “Fall, Rise” (2014) e in quello concreto dei field recordings naturalistici alla base di “Until The Morning Comes” (2015). Ciò è…

VV.AA. – The Quietened Village (A Year In The Country, 2016) Oltre che un’etichetta specializzata in edizioni particolari e limitatissime, A Year In The Country è un itinerario di ricerca e di ascolto che coinvolge numerosi artisti impegnati a scandagliare l’ambiente rurale britannico. In “The Quietened Village” la ricerca è stata applicata a villaggi abbandonati,…

HUMMINGBIRD – Glade (Fluid Audio, 2016) Ormai sei anni fa, “Our Fearful Symmetry” innescava il piccolo culto di Hummingbird, progetto artistico tanto volutamente misterioso quanto calato in pieno nelle coordinate di un naturalismo elettro-acustico fatto di esili texture e field recordings. Quasi all’improvviso, la sigla Hummingbird torna ora a materializzarsi, sotto forma di quattordici tracce,…