music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

the_quietened_villageVV.AA. – The Quietened Village
(A Year In The Country, 2016)

Oltre che un’etichetta specializzata in edizioni particolari e limitatissime, A Year In The Country è un itinerario di ricerca e di ascolto che coinvolge numerosi artisti impegnati a scandagliare l’ambiente rurale britannico.

In “The Quietened Village” la ricerca è stata applicata a villaggi abbandonati, dalla cui osservazione una composita platea di musicisti ha tratto attraverso la propria sensibilità una serie di istantanee spettrali.

Pratica ambientale e spirito folk si fondono nell’operazione, declinati nelle visionarie stille acustiche di The Straw Bear Band e di Sproatly Smith, ma anche nelle allucinate pièce orchestrali di David Colohan e Richard Moult, cartoline da un viaggio in un tempo perduto.

(pubblicato su Rockerilla n. 429, maggio 2016)

http://www.ayearinthecountry.co.uk/

Un commento su “

  1. Pingback: The Quietened Village / ether wanderings / a gathering of transmissions | A Year In The Country

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: