ANDREW SHERWELL – Ektenia (Shimmering Moods, 2018) La peculiare “hauntologia” delineata nel recente debutto “Orthodox Tales“, trova un significativo sviluppo nel secondo lavoro di Andrew Sherwell, non a caso supportato da una dettagliata narrativa all’insegna di ricordi personali e immaginifiche suggestioni spirituali. Le componenti sonore di “Ektenia” rimandano invece ad atmosfere di consistenza impalpabile ma…

GAMARDAH FUNGUS – Fairytales (Flaming Pines, 2017) Il più recente itinerario sonoro degli ucraini Gamardah Fungus trae origine da un’escursione notturna in luoghi remoti del loro Paese, dei quali in “Fairytales” sono colti gli aspetti densi al tempo stesso di incanto e inquietudine. I cinque lunghi brani dell’album evidenziano la peculiare combinazione realizzata da Igor…

GAMARDAH FUNGUS – Herbs And Potions (Flaming Pines, 2016) Già recenti protagonisti del secondo volume della raccolta di cartoline sonore “Tiny Portraits”, gli ucraini Gamardah Fungus trovano nuovamente ospitalità sull’etichetta australiana Flaming Pines per il nuovo lavoro sulla lunga distanza. Seguendo un itinerario sonoro più lieve e arioso rispetto all’allucinata claustrofobia del precedente “Night Walk…

intervista: THE EYE OF TIME

In occasione della pubblicazione del suo ultimo album “ANTI“, Marc Euvrie racconta l’ampio spettro delle esperienze che lo hanno portato all’atturale dimensione solitaria di The Eye Of Time, sotto la stella di un puro istinto ambient-noise, ma non solo. Dopo aver suonato in diverse band, hai intrapreso The Eye Of Time come progetto solista: come…

interview: THE EYE OF TIME

While releasing his latest album as The Eye Of Time, “ANTI“, here’s Marc Euvrie talking about the different experiences of his 20 years in music, that built his pure ambient-noise instinct. After playing in bands, you started The Eye Of Time as a solo project: why (and how) did you feel the need to work on something…

THE EYE OF TIME – ANTI (Denovali, 2015) Reduce dalla sorprendente transizione cameristica di “Acoustic” (2014), Marc Euvrie condensa in “ANTI” i molteplici spunti della sua eterogenea biografia artistica, che spazia dal black-metal all’ambient post-industriale. Le cinque tracce del lavoro, dominate dal quarto d’ora della title track che da sola ne occupa più di un terzo…

TERMINAL SOUND SYSTEM – Dust Songs (Denovali, 2014) Il nono album solista di Skye Klein conduce la sua fusione tra post-rock ed elettronica doom a un ulteriore stadio di esplorazione. Come da titolo, “Dust Songs” rappresenta la personalissima declinazione dell’artista australiano del concetto di canzone. Tra le otto tracce del lavoro si affaccia infatti l’elemento vocale,…

KRENG – The Summoner (Miasmah, 2015) Non accenna a diradarsi l’opprimente alone che circonda il progetto del belga Pepijn Caudron. Al già angoscioso immaginario delle precedenti opere firmate Kreng si è aggiunta una serie di dolorose esperienze che ha indotto Caudron a plasmare “The Summoner” come un itinerario tra i sei stadi di elaborazione del lutto….