BRIDESHEAD – Never Grow Up (Shelflife / Dufflecoat, 2015) Benché siano trascorsi ben sedici anni dal loro ultimo album, i tedeschi Brideshead non subiscono affatto il trascorrere del tempo, come del resto accade alla formula del loro pop solare e sbarazzino. Il concetto, del resto, è estremamente chiaro ai cinque ragazzi un po’ cresciuti di…

THE ARCTIC FLOW – January Stars (Dufflecoat, 2014) È una lunga storia di passione coltivata tra le mura domestiche quella del californiano Brian Hancheck per tutto quel mondo sonoro che unisce lo shoegaze e il pop nostalgico originato dalla wave britannica di fine anni ‘80. Adesso che quella temperie sonora è tornata, sorprendentemente, in auge…

MUMBLY – Mumblybule EP (Dufflecoat, 2013) Le lenti della distanza temporale e della nostalgia rappresentano filtri tipici di ogni poetica indie-pop che si rispetti: cosa c’è di più tipicamente indie-pop di una band e delle canzoni che riaffiorano da un ipotetico cassetto dopo ben quindici anni? La vicenda dei Mumbly merita dunque di essere almeno…

SKITTLE ALLEY – The Memory Of A Smile (Dufflecoat, 2013) Non solo Pale Spectres; altri piccole gemme indie-pop fioriscono in Francia. Gli Skittle Alley proseguono la lunga serie di singoli ed Ep seguita all’unico album omonimo del 2009 con le quattro brevi tracce di “The Memory Of A Smile”, realizzate in collaborazione con Richard Earls…