rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

PALE SPECTRES – Pale Spectres E.P. (Cloudberry, 2017) Sono sufficienti meno di dodici minuti ai Pale Spectres per confermarsi tra le voci più fresche e brillanti dell’indie-pop degli ultimi anni. È la durata corrispondente alle quattro tracce dell’ultimo Ep omonimo della band francese, da poco licenziato in formato digitale, nelle quali si ritrova intatta l’essenza…

rearview mirror: 2013

Uno sguardo riassuntivo all’anno appena concluso non può che confermare come la mole attuale delle produzioni discografiche e le modalità sempre più veloci di fruizione rendano le attitudini classificatorie ancor meno ragionevoli che in passato. Fortunatamente, ciascuno è in grado di costruire i propri ascolti a seconda della propria sensibilità, ricercando input ad essa coerenti…

PALE SPECTRES – Helen Of Troy (Little Treasure, 2013) Un’immagine sfocata come le sensazioni di endemica nostalgia che avvolgono ogni indie-popsong che si rispetti è il biglietto da visita dei Pale Spectres, quartetto parigino al debutto con un Ep di quattro brani nella migliore tradizione della Sarah Records. Una miscela di leggerezza primaverile e ugge…