FLORIST Florist (Double Double Whammy, 2022)* Ciascuno dei quattro album d(e)i Florist racconta una storia e discende da un particolare momento di vita della musicista e songwriter Emily Sprague. Tanto il precedente “Emily Alone” (2019) era il risultato individuale di un periodo di isolamento creativo, quanto il nuovo lavoro è frutto della piena condivisione con…

[video of the week] Florist – Spring in Hours

Taken from Floris upcoming album, “Florist” out July 29th via Double Double Whammy. Florist began as the friendship project of Emily Sprague, Rick Spataro, and Jonnie Baker in Upstate, NY. The three started making weird sounds on synths and guitars together as a way to relate, and grew close. Felix Walworth joined as a drummer…

rearview mirror: 2019

Una serie di eventi personali che hanno ridotto la serie recente delle pubblicazioni del sito – preludendo a una sua significativa riconsiderazione a partire dalle prossime settimane – hanno finora impedito la pubblicazione del consueto appuntamento di inizio anno, dedicato ai dischi di quello appena concluso. Dato l’ulteriore ritardo accumulato, risparmio le ormai consuete considerazioni…

FLORIST – Emily Alone (Double Double Whammy, 2019)* L’ancor breve esperienza di Florist sembra seguire una parabola creativa di progressiva sottrazione di elementi, per arrivare allo spoglio nocciolo dell’ispirazione di Emily Sprague. Terzo capitolo della serie, “Emily Alone” presenta appunto in quasi assoluta solitudine la sensibilità della musicista newyorkese, da poco trasferitasi sulla costa pacifica…

[streaming] Florist – Shadow Bloom

Taken from the new album by Florist, “Emily Alone”, out July 26th 2019 via Double Double Whammy. Emily Alone is the follow-up to Florist’s 2017 LP “If Blue Could Be Happiness“. That year, Sprague moved to Los Angeles while her bandmates stayed back in New York. She wrote and recorded “Emily Alone” at her California…

rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

FLORIST – If Blue Could Be Happiness (Double Double Whammy, 2017) È necessario un periodo di decantazione, insieme a quel minimo distacco marcato dal trascorrere del tempo, per mettere a fuoco le dieci canzoni di “If Blue Could Be Happiness”, secondo lavoro di Emily Sprague e dei suoi Florist Per farlo, va innanzitutto sgomberato il…

[streaming] Florist – What I Wanted To Hold

“What I Wanted To Hold” is the first track taken from Florist’s sophomore LP, “If Blue Could Be Happiness”, out on Double Double Whammy, September 29th 2017. “If Blue Could Be Happiness” is the second full length album from soft-synthesizer-folk band Florist. It is an observation of change; a full color memory album. It is…