ANDY AQUARIUS Chapel (Hush Hush, 2021)* Pur essendo alla prima opera pubblicata a proprio nome, Andy Aquarius ha accumulato un’ampia esperienza in qualità di polistrumentista attivo in diversi progetti dell’underground berlinese, che spaziavano dal synth-pop al folk sperimentale, dalla psichedelia all’ambient music e alle colonne sonore. Il suo debutto “Chapel” è invece questione molto più…

DENIZ CUYLAN No Such Thing As Free Will (Hush Hush, 2021)* Non capita spesso di trovarsi in presenza di un lavoro principalmente incentrato sulla chitarra classica e tuttavia capace di abbracciare una sorprendente varietà di mondi espressivi e di culture musicali. Il musicista turco Deniz Cuylan, ma di stanza a Los Angeles per la sua…

#musictosave #008

ANDREW WASYLYK – Fugitive Light And Themes Of Consolation (Athens Of The North, 2020) A compimento di una trilogia ispirata dai paesaggi scozzesi, Andrew Wasylyk confeziona una piccola sinfonia per pianoforte, archi e fiati, dalle variegate suggestioni cinematiche. Il lavoro spazia da toni languidi al vellutato calore di timbriche jazzy, senza ricadere nel mero minimalismo,…

WILSON TROUVÉ – Malam (Hush Hush, 2019) L’artista multimediale e polistrumentista Wilson Trouvé, attivo da inizio decennio sotto l’alias Monochromie, presenta a proprio nome una raccolta di dieci frammenti senza titolo scaturiti da una minimale dimensione cameristica nella quale l’artista francese suona pianoforte, violino e violoncello. Nonostante la formula consolidata, l’interpretazione offertane da Trouvé risulta…

MULDUE – A Place Both Foreign And Familiar E.P. (Hush Hush, 2019) Tre, quattro e cinque tracce: è sempre breve, ma incrementale, la struttura dei tre Ep finora realizzati da Max Ramsden, con l’ultimo dei quali coincide anche la sua prima pubblicazione ufficiale sotto l’alias Muldue. Evidentemente influenzati dalla sua residenza nella countryside britannica, i…

WALRUS GHOST & MAX FRANKL – Avenues And Remembrances E.P. (Hush Hush, 2018) “Avenues And Remembrances” è il frutto di una collaborazione che del concetto di distanza offre una composizione in senso tanto fisico quanto artistico. Ne sono protagonisti il produttore elettronico newyorkese Christian Banks, alias Walrus Ghost, e il chitarrista jazz svizzero Max Frankl….

COCK AND SWAN – Secret Angles (Hush Hush, 2013) Mentre il precedente “Stash” aveva visto il duo di Seattle formato da Johnny Goss e Ola Hungerford virare verso una scarna dimensione acustica dopo tre dischi in odor di trip-hop, “Secret Angles” ne bilancia la svolta attraverso un parziale recupero di morbide segmentazioni ritmiche e modernariato…