TJO – Songs For Peacock (Orindal, 2020) Benché non sia inedito, per Tara Jane O’Neil, essere identificata con l’acronimo TJO, è la prima volta in quasi trent’anni di attività che quell’acronimo è riportato non nelle note di copertina ma a designare ufficialmente un suo lavoro. Il motivo è ben presto spiegato e discende da un…

rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

TARA JANE O’NEIL – Tara Jane O’Neil (Gnomosong, 2017) Capita purtroppo troppo spesso che un nuovo lavoro di un’artista dalla carriera ultraventennale non riceva le attenzioni che merita il suo contenuto, anche da parte degli osservatori solitamente attenti all’ambito musicale nel quale si colloca. L’ossessione della nuova scoperta e la superficialità purtroppo sempre più diffusa…

TARA JANE O’NEIL – Where Shine New Lights (Kranky, 2014) Nei vent’anni che oggi la separano dall’esperienza dei Rodan, Tara Jane O’Neil ha mutato spesso pelle, attraversando le lentezze di Sonora Pine e Retsin e infine ritagliandosi una propria dimensione di “ragazza con la chitarra elettrica” abituata a dosare lentamente ogni nota ma mai del…