music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SWOD – Drei
(City Centre Offices, 2011)

Con precisione ed essenzialità tutte teutoniche, Oliver Doerell e Stephan Wöhrmann rispolverano la sigla Swod per il loro terzo disco incentrato sui frammenti elettronici del primo (mente anche del progetto Dictaphone) e sul pianoforte minimale del secondo.

I quaranta minuti di “Drei” rinnovano la formula del precedente “Sekunden” (2007), senza tuttavia replicarne l’oscura e compassata magia. Prolungate sospensioni temporali tra le note pianistiche e spoken word in bassa frequenza si attestano negli esili interstizi tra battiti sfumati che assorbono la linfa dell’originario suono Morr Music, declinandola secondo tempi e toni ad ampi tratti di natura quasi jazzy (“Insel”, “Oktober”).

Proprio l’incontro tra la raffinata compunzione di tale estetica e l’estrema pulizia formale delle melodie e dei minuti brandelli sonori che costellano le undici composizioni raccolte in “Drei” produce un risultato formalmente ineccepibile, incapace però di travalicare la fredda ibridazione tra i suoi elementi. Inoltre, il più marcato accento posto dal duo tedesco sull’impostazione chamber-jazz relega in secondo piano le screziature di quelle che lo stesso Doerell definiva “rovine dell’elettronica”; il loro contributo si affaccia in maniera sensibile quasi esclusivamente in “Sans Peau” e “The Pilot”, limitandosi ad aggiungere una modesta spinta propulsiva a brani in prevalenza lineari e asettici.

(pubblicato su Rockerilla n. 377, gennaio 2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 febbraio 2012 da in recensioni 2011 con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: