music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MATT PAXTON – Hunter Street Station Blues
(Other Songs Music Co., 2017)

Quattro tracce registrate in maniera casalinga, in pieno omaggio alla narrazione del “ritorno a casa”, simboleggiano l’abbandono da parte di Matt Paxton della costa occidentale canadese in favore della natia Hamilton, nella regione dei laghi al confine con gli Stati Uniti. È tra luoghi familiari, boschi e specchi d’acqua cristallini che Paxton ha ritrovato l’essenza più spoglia e spontanea della sua scrittura, affidata a testi di serena introspezione e a uno scarno accompagnamento strumentale.

L’Ep “Hunter Street Station Blues” rappresenta infatti il più classico saggio della formula chitarra e voce, tuttavia interpretata dall’artista canadese con personalità e naturalezza armonica, che nonostante l’immagine di copertina trascendono in maniera significativa i cliché del cantautore dell’America profonda. Tanto al country-folk di “Baby Don’t Go” e della title track quanto alle tonalità sixties di “I Want You (All To Myself)” e di “Put it All Back Together”, caratterizzate da dolenti inserti di armonica, Paxton imprime la scorrevolezza di una poetica lieve, veicolata dal suo timbro vocale, morbido e mai sopra le righe.

Sono questi pochi elementi a elevare l’Ep da breve testimonianza di un passaggio individuale a valido punto di ripartenza per un artista dotato di sensibilità e talento, nella rideclinazione di una formula intramontabile proprio in quanto ogni volta suscettibile di essere riempita da timbri, storie e personalità diverse.

http://mattpaxtonmusic.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: