music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SEAGULL – A Voice In The Ward
(Little Lake, 2019)

Nel segno della continuità di un consolidato understatement espressivo, da almeno un paio di album a questa parte Chris Bolton non manca di sviluppare la propria introspettiva forma cantautorale alla ricerca di soluzioni sonore e di scrittura non più confinate in una dimensione di solitario intimismo. È quel che avviene nel quinto lavoro dell’artista australiano a nome Seagull, che giunge a due anni di distanza dal precedente “1000001”.

Come in occasione di quel disco, anche in “A Voice In The Ward” Bolton è affiancato da una piccola band, che ne completa le canzoni di una varietà di arrangiamenti, tra i quali stavolta non manca nemmeno una progressione elettrica sorprendentemente spigolosa come quella di “I Found One Thing”. Ciò non rinnega la predilezione di Bolton per trame compassate e atmosfere umbratili di uno slow-core in media fedeltà, la cui latente tensione emotiva cresce gradualmente, sulle ali di note pianistiche, suggestive vibrazioni di archi e granulosi riverberi elettrici.

L’equilibrio e la continua ricombinazione tra tali elementi produce risultati tra loro molto diversi per struttura – da brevi frammenti di canzone fino agli oltre undici minuti di “Inside Of A Bell” – e per registri, che accanto a dimesse confessioni sotto voce (“No Guarantees”) presentano anche fioriture melodiche come quella di “Mercury”, con la delicata interpretazione di Georgia Harvey in primo piano. Generalmente placido nei toni, ma non privo di un’inquietudine capace anche di affiorare in superficie, “A Voice In The Ward” segna un’ulteriore tappa nel percorso di affrancamento di Chris Bolton dai cliché della “cameretta”, verso orizzonti di aereo, riflessivo lirismo.

https://www.facebook.com/seagullband/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 marzo 2019 da in recensioni 2019 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: