music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

PLÏNKÏ PLØNKÏ – Pangur Din (Piano And Coffee, 2019) La reale esistenza di un vero e proprio ensemble dietro la giocosa denominazione Plïnkï Plønkï rappresenta un dato tutto sommato relativo … Continua a leggere

21 novembre 2019 · Lascia un commento

SPRINTERS – Struck Gold (Meritorio, 2019) Da progetto solista di Neil Jarvis a vera e propria band, al secondo album vero e proprio i mancuniani Sprinters continuano ad espandere gli … Continua a leggere

20 novembre 2019 · Lascia un commento

OHIO – Upward, Broken, Always (12k, 2019) A testimonianza di come mondi espressivi in apparenza lontani trovino punti di contatto e condizionamento reciproco, i navigati manipolatori di suoni Taylor Deupree … Continua a leggere

19 novembre 2019 · Lascia un commento

MAIJA SOFIA – Bath Time (Trapped Animal, 2019)* Galway, Irlanda. Dalla stessa zona rurale e ventosa dell’isola verde che ha dato i natali, tra gli altri, ad Adrian Crowley proviene … Continua a leggere

18 novembre 2019 · Lascia un commento

DINO SPILUTTINI – Heaven (Editions Mego, 2019) “La vita è un’orchestra che suona sempre, intonata, stonata”, scriveva Saramago nel suo “Le intermittenze della morte”. Entrambi i concetti espressi dalla citazione … Continua a leggere

17 novembre 2019 · Lascia un commento

TIMONIUM – Saenz Audience (Pehr, 2019) Una uscita dei Timonium nel 2019? Qualcuno davvero si ricorda ancora dei Timonium? In effetti scoprire quasi per caso la pubblicazione della cassetta “Saenz … Continua a leggere

16 novembre 2019 · Lascia un commento

A SINGER OF SONGS – Portraits (Son Canciones, 2019) Le email hanno (avevano?) sostituito le lettere, le chat hanno preso il posto del telefono, la musica priva di supporto fisico … Continua a leggere

14 novembre 2019 · Lascia un commento