music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ALASKAN TAPES – Views From Sixteen Stories (Self Released, 2019) Nella sua ormai copiosa produzione sotto l’alias Alaskan Tapes, Brady Kendall ha sempre lavorato di cesello, innestando o sottraendo elementi … Continua a leggere

19 settembre 2019 · Lascia un commento

RUBY HAUNT – The Middle Of Nowhere (Self Released, 2019) Lo scorcio crepuscolare dell’immagine allegata all’edizione digitale nella quale è licenziato “The Middle Of Nowhere”, insieme al suo stesso titolo, … Continua a leggere

18 settembre 2019 · Lascia un commento

MODERN NATURE – How To Live (Bella Union, 2019) Un intreccio di esperienze artistiche presiede alla genealogia di Modern Nature, denominazione sotto la quale si presentano per la prima volta … Continua a leggere

17 settembre 2019 · Lascia un commento

EFTERKLANG – Altid Sammen (4AD, 2019)* In quindici anni di attività, i danesi Efterklang hanno spaziato dall’elettronica nordica a una sgargiante coralità folk-pop, fino al ricercato pop orchestrale dell’ultimo “Piramida” … Continua a leggere

16 settembre 2019 · Lascia un commento

SPRING QUINTET – Raven, Raven, Raven (Whitelabrecs, 2019) La lunga pièce in cinque parti “Raven, Raven, Raven” trae origine dalla registrazione in presa diretta dell’esibizione di un singolare quintetto svoltasi … Continua a leggere

15 settembre 2019 · Lascia un commento

BANISHED PILLS – Patterns Of Death (Sounds Against Humanity, 2019) Com’è palesato fin dal titolo e dalla presentazione resane dallo stesso artista, “Patterns Of Death” costituisce la continuazione e l’ideale … Continua a leggere

14 settembre 2019 · Lascia un commento

ALASDAIR ROBERTS – The Fiery Margin (Drag City, 2019) Continua a sussistere una straordinaria continuità tra il recupero da parte di Alasdair Roberts del canzoniere della tradizione scozzese e i … Continua a leggere

13 settembre 2019 · Lascia un commento