music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

TIM LINGHAUS – We Were Young When You Left Home
(Schole, 2019)

Non di sola incantata distanza dal reale, né di sole emozioni positive è costituita l’ispirazione sottesa a lavori incentrati sul minimalismo pianistico. Evidente dimostrazione ne offre il secondo album del tedesco Tim Linghaus, radicato nella sofferta biografia della sua infanzia e sviluppato in sedici brevi sketch sonori che rappresentano, esorcizzandole, esperienze di incertezza e fragilità sentimentale.

Benché il pianoforte continui a costituire il fulcro delle composizioni di Linghaus, tra le istantanee che formano il lavoro compaiono con decisione elementi sintetici e vocalizzi astratti, che ne alimentano l’inquieta nostalgia.

(pubblicato su Rockerilla n. 272, dicembre 2019)

https://www.timlinghaus.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: