music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

KRYSHE – Continuum
(Serein, 2019)

Nel volgere di meno di un anno Christian Grothe ha realizzato due lavori che ne attestano l’ormai compiuta transizione dal minimalismo pianistico degli esordi sotto l’alias Kryshe.

Stabilendo fin dal titolo una diretta connessione col precedente “Hauch“, i dieci brani di “Continuum” espandono il profilo dell’artista tedesco a quello di compositore a tutto tondo, alla guida di un’ideale orchestra nella quale, tra opalescenti texture sintetiche, affiorano in maniera distinta dolenti partiture di tromba e parti vocali a tratti definite. Limpide filigrane armoniche e vellutate derive jazzy si innestano così su un microcosmo elettro-acustico in evoluzione continua.

(pubblicato su Rockerilla n. 473, gennaio 2020)

http://kryshe.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: