music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

JACEK DOROSZENKO – Wide Grey (Eilean, 2017) Il flusso sonoro concreto modellato come uno scultore da Jacek Doroszenko trova nel suo sesto album “Wide Grey” una definizione di consistenza estremamente tangibile, … Continua a leggere

11 ottobre 2017 · Lascia un commento

JASON VAN WYK – Opacity (Home Normal, 2017) Nel suo ideale giro del mondo dell’elettro-acustica ambientale, l’etichetta francese Eilean ha avuto il merito di portare all’attenzione degli appassionati del settore il … Continua a leggere

1 ottobre 2017 · Lascia un commento

JAMES MURRAY – Heavenly Waters (Slowcraft, 2017) Benché James Murray sia artista abituato a pubblicazioni copiose (già tre album negli ultimi dodici mesi), “Heavenly Waters” si differenzia dai suoi lavori … Continua a leggere

1 ottobre 2017 · Lascia un commento

AROVANE & HIOR CHRONIK – Into My Own (A Strangely Isolated Place, 2017) La coppia in apparenza strana formata da Uwe Zahn (Arovane) e Hior Chronik non ha esaurito nel … Continua a leggere

29 agosto 2017 · Lascia un commento

PALANTRIS – Sails (Personal Escape / Cathedral Transmissions, 2017) Ancora un lavoro ambientale a tema marino, il più recente dell’inglese Will Tomlin sotto l’alias Palantris; quella racchiusa nelle sei tracce … Continua a leggere

27 agosto 2017 · Lascia un commento

MAIYA HERSHEY – Tides (Shimmering Moods, 2017) Ormai da qualche anno la pianista libanese Maiya Hershey condivideva le proprie composizioni sulla sua pagina personale su Soundcloud. Oltre ad alcune collaborazioni … Continua a leggere

20 agosto 2017 · Lascia un commento

[streaming] Slow Meadow – The Tragedy Of The Commons

“The Tragedy Of The Commons / Semolina” is the new digital single by Slow Meadow. Slow Meadow is ambient compositions from multi-instrumentalist Matt Kidd. After working as a touring / … Continua a leggere

16 agosto 2017 · Lascia un commento