music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

KIRILL MAZHAI – Hearts Must Change (Fluid Audio, 2018) Pubblicato non casualmente l’ultimo giorno dello scorso anno, “Hearts Must Change” rappresenta un’ideale elegia al trascorrere del tempo e alle riflessioni … Continua a leggere

16 febbraio 2019 · Lascia un commento

LEFTINA OSHA – Too Much For Nothing (Audio. Visuals. Atmosphere., 2018) Pubblicata lo scorso anno in una limitatissima tiratura su cassetta, “Too Much For Nothing” è una piccola sinfonia dedicata … Continua a leggere

8 febbraio 2019 · Lascia un commento

ROBERT FARRUGIA – Adrift (Archives, 2019) L’atmosfera vaporosa e la selvaggia desolazione del paesaggio nordico raffigurato sulla copertina del settimo album di Robert Farrugia rispecchiano fedelmente i contenuti della sua … Continua a leggere

6 febbraio 2019 · Lascia un commento

intervista: EMANUELE ERRANTE

È appena tornato a manifestarsi in forma solista uno dei più interessanti esponenti italiani della ricerca tra ambient sperimentale e codici neoclassici. In coincidenza con la pubblicazione di “The Evanescence … Continua a leggere

20 gennaio 2019 · Lascia un commento

VAU – Ways Of Stillness (Whitelabrecs, 2018) Un lavoro come il debutto di Nuno Craveiro sotto l’alias Vau rende vivida testimonianza del superamento degli steccati definitori conseguito in questi anni nei … Continua a leggere

13 gennaio 2019 · Lascia un commento

ØJERUM – A Certain Grief (Shimmering Moods, 2018) Nessun particolare impianto concettuale è alla base di “A Certain Grief”, ultima della nutrita serie di pubblicazioni annuali di Paw Grabowski sotto … Continua a leggere

5 gennaio 2019 · Lascia un commento

RHIAN SHEEHAN – A Quiet Divide (LOOP Recordings Aot(ear)oa, 2018) L’ascolto di “A Quiet Divide” potrebbe costituire una delle risposte più esaustive all’interrogativo circa la natura “moderna” della composizione “classica”. Realizzato … Continua a leggere

18 dicembre 2018 · Lascia un commento