rearview mirror: 2019

Una serie di eventi personali che hanno ridotto la serie recente delle pubblicazioni del sito – preludendo a una sua significativa riconsiderazione a partire dalle prossime settimane – hanno finora impedito la pubblicazione del consueto appuntamento di inizio anno, dedicato ai dischi di quello appena concluso. Dato l’ulteriore ritardo accumulato, risparmio le ormai consuete considerazioni…

intervista: LUCY ROLEFF

La musica di Lucy Roleff è una sintesi di distanze: fisiche, per la sua posizione geografica a Melbourne, nel sud dell’Australia, espressive, per i rimandi a un folk ridotto alla propria essenza di antico intimismo, e tematiche, visto il parziale affrancamento da una dimensione esclusivamente solitaria intercorso tra il suo album di debutto, “This Paradise”…

interview: LUCY ROLEFF

Lucy Roleff’s music is shaped by distance: physical, as she’s based in Melbourne, of musical style, for her connections to an ancient minimal folk, of themes, given her partial move from the intimate loneliness of her debut album “This Paradise” (2016), to the wider dimension of the new “Left Open In A Room“. Your songs…

LUCY ROLEFF – Left Open In A Room (Lost And Lonesome / Oscarson, 2019)* La voce e la sensibilità di Lucy Roleff sono una di quelle gemme nascoste che l’universo delle produzioni sotterranee ogni tanto riesce a regalare. La cantautrice di Melbourne si è rivelata a pochi appassionati in occasione del debutto “This Paradise” (2016),…

[streaming] Lucy Roleff – A Woman’s Worth

Estimable Melbourne folk artist, Lucy Roleff returns to us with “A Woman’s Worth”, the first offering from her new record “Left Open in a Room” – the follow-up to 2016’s, “This Paradise“. Drawing on the stories of women in her life, Roleff ponders on the weight of emotional labour and prioritisation of others, whilst trying…

rearview mirror: 2016

Buone o cattive che possano reputarsi, alle abitudini è ben difficile rinunciare; per questo, nelle ultime settimane (in qualche caso persino prima della fine dello scorso novembre!) chi segue con attenzione la musica indipendente avrà avuto modo di leggere decine e decine di classifiche volte a ricostruire, raccogliendone il meglio, l’annata appena trascorsa. Per lo…

LUCY ROLEFF – This Paradise (Lost And Lonesome, 2016)* Una voce che viene da lontano, nello spazio e nel tempo: è quella di Lucy Roleff, cantautrice di Melbourne già segnalatasi con l’Ep “Longbows” (2013) e adesso al debutto ufficiale sulla lunga distanza con una raccolta di dieci brani intrisi di una distanza fisica, data la…

[video of the week] Lucy Roleff – Aspen

Recalling the sublime fingerpicked purity of folk singers-past such as Bridget St John and Linda Perhacs, estimable Melbourne folk artist Lucy Roleff releases her debut album “This Paradise” via Lost And Lonesome on July 15, 2016. The follow-up to “Longbows” — Lucy’s acclaimed EP of 2013 — was recorded with Tony Dupé (Holly Throsby, Grand…