PADANG FOOD TIGERS – Ready Country Nimbus (Bathetic, 2012) Stephen Lewis e Spencer Grady ci stanno prendendo gusto: per loro che costituiscono ancora i due terzi dei Rameses III il progetto Padang Food Tigers non è un’esperienza estemporanea. A due anni dal delicato esordio “Born Music“, si ripresentano con le quindici schegge sonore raccolte in “Ready…

MARISSA NADLER – The Sister (Box Of Cedar, 2012) Marissa Nadler aveva intrapreso un percorso di cambiamento, inteso a rendere più articolato il profilo che l’aveva imposta tra le più fascinose interpreti del nuovo folk statunitense. Il sesto album, secondo sulla sua etichetta personale Book Of Cedar, sembra invece riportarla nell’alveo di un formato acustico impreziosito…

EPILOGUES – Epilogues EP (Self Released, 2012) Le cose belle, a volte, si manifestano quando meno ce le si aspetta e con modi tutt’altro che roboanti. È il caso di quest’ultima proposta proveniente dall’inesauribile miniera che sempre più si sta confermando l’universo Bandcamp. Si fa chiamare Epilogues, ma si tratta di un progetto soltanto all’inizio,…

STEALING SHEEP – Into The Diamond Sun (Heavenly, 2012) È già il momento del debutto sulla lunga distanza per le tre fanciulle di Liverpool. Anticipato dal breve Ep “Noah & The Paper Moon“, “Into The Diamond Sun” conferma la vitalità creativa delle Stealing Sheep, destinate con ogni probabilità a un posto di tutto riguardo nell’affollato panorama…

GOOD SHEPHERD – Ah….Good The Sea (Rusted Rail, 2012) Seconda delle tre uscite estive gemelle proposte dall’etichetta irlandese Rusted Rail nell’usuale formato cd-r 3” è l’Ep d’esordio accreditato a Good Shepherd, progetto casalingo del musicista del Cambridgeshire Duncan Poyser. E gemello del parallelo “Dominican Black Abbey”, firmato The Driftwood Manor, può ben definirsi “Ah….Good The…

SIMONE WHITE – Silver Silver (Honest Jon’s, 2012) Simone White non è certo ascrivibile al novero delle cantautrici legate alla sola tradizione di chitarra e voce. L’artista nativa delle Hawaii, da tempo residente a Los Angeles, ama invece applicare nuovi linguaggi alle sue interpretazioni gentili e a una scrittura raffinata; i tredici brani di “Silver Silver”…

I AM OAK – Nowhere Or Tammensaari (Snowstar, 2012) Tammensaari è la declinazione di “nessun luogo” che Thijs Kuijken ha riportato con sé al ritorno dalle sessioni di registrazione del suo terzo disco, svoltesi in Finlandia e per la prima volta con l’ausilio di una band. Tammensaari è anche l’immaginaria “isola delle querce”, dove il cantautore…

KARINA ESP – Detachment (Morc, 2012) Chris Gowers rispolvera il suo alias Karina ESP per un lavoro sulla lunga distanza dopo anni trascorsi tra progetti e collaborazioni varie. Proprio dall’incontro del chitarrista inglese con Fraser McGowan (Small Town Boredom, Caught In The Wake Forever) ha tratto impulso la realizzazione di “Detachment”, registrato nel corso di un…

DROPS – Believe You Me EP (Heat Death, 2012) Drops è il progetto del chitarrista inglese Liam Hennessy, al debutto con un Ep di sei tracce, due delle quali remix ad opera di Message To Bears e Clem Leek. Il profilo degli artisti che ne hanno manipolato i brani contribuisce senz’altro a catturare l’attenzione, ma non…

WIL BOLTON – Under A Name That Hides Her (Hibernate, 2012) Anche Wil Bolton si è lasciato catturare dal fascino impalpabile della nostalgia. A questo sentimento sono ispirate le sei composizioni raccolte in “Under A Name That Hides Her”, album che esalta le potenzialità più romantiche della sua musica, pur sempre incentrata su drone e field…

EVAN CAMINITI – Dreamless Sleep (Thrill Jockey, 2012) Sempre più prolifico nel suo percorso personale parallelo ai Barn Owl, Evan Caminiti dà alle stampe il secondo disco annuale. “Dreamless Sleep” è una raccolta di dense suggestioni, generate da modulazioni analogiche e trame chitarristiche calibrate fino ad abbracciare psichedelia, ambient music e rumore. Originariamente completato a inizio…

ISHTAR – Ombre (VKRS/Haunted Klinik, 2012) Le ombre di cui al titolo dell’Ep di cinque tracce firmato Ishtar avvolgono almeno in parte la sua autrice, così come la maschera dalle reminiscenze gotiche che cela il suo volto nelle immagini del booklet. Ishtar è in realtà Elisa Barindelli, tastierista e compositrice attiva da circa un decennio con band…

CELER – Redness + Perplexity (Somehow Recordings, 2012) Per Will Thomas Long, l’esile respiro ambientale delle sue composizioni non esaurisce lo spettro delle finalità ad esse sotteso. Ne aveva dato prova, da ultimo, in “Epicentral Examples Of The More Or Less“, nel quale si affacciavano sorprendenti sferzate ritmiche, e lo conferma su una scala ancora…

TIGERCATS – Isle Of Dogs (Acuarela, 2012) I Tigercats sono una band proveniente da East London, che suona musica pop con chitarre, tastiere e batteria. L’anonimità della descrizione che lo stesso quintetto inglese offre di sé non si discosta da quella della formula proposta, collocabile nell’alveo di quel guitar-pop dallo spiccato gusto anni ’90, che tante…

CUBS – Willowfield EP (Rusted Rail, 2012) La sigla Cubs era fugacemente comparsa lo scorso anno in occasione di “The Whispering Woods“, raccolta disorganica di materiale registrato in luoghi e periodi diversi da numerosi artisti autonomamente attivi in un ambito out-folk, che costeggia sperimentazioni e psichedelia. Data la sua natura, quel lavoro poteva apparire un…

SONS OF NOEL AND ADRIAN – Knots (Willkommen, 2012) Mentre il Willkommen Collective si espandeva e alcune sue band (Leisure Society in testa) raccoglievano consensi crescenti, il supergruppo folk Sons Of Noel And non si riuniva da ben quattro anni. Adesso i suoi dodici musicisti di tornano a incontrarsi per un nuovo lavoro in studio, i…

CELER – Evaporate And Wonder (Experimedia, 2012) Tutti i compositori ambientali, prima o poi, si trovano a fare i conti con il grado zero della loro forma espressiva, finendo per confrontarsi con qualcosa di molto prossimo al silenzio. Will Thomas Long non sfugge a tale ambiziosa prova, proponendo in “Evaporate And Wonder”, due tracce di…

THE WELCOME WAGON – Precious Remedies Against Satan’s Devices (Asthmatic Kitty, 2012) In fondo, c’è qualcosa di rassicurante nei canti “confessionali” della coppia dal pastore presbiteriano Vito Aiuto e dalla moglie Monique. Certo, l’aver mutuato il titolo del loro secondo album da quello del classico del puritanesimo scritto da Thomas Brooks nel XVII secolo rende il…

ROB ST. JOHN – Weald (Song, By Toad, 2011) Potrebbe sembrare tardivo proporre, già nella seconda metà del 2012, un disco uscito quasi un anno fa, ma quello in questione lo merita senza indugio. Perché allora non approfittare della calma estiva per recuperare un piccolo gioiello passato quasi completamente sotto silenzio, almeno in Italia, come…