music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

WIL BOLTON – Under A Name That Hides Her
(Hibernate, 2012)

Anche Wil Bolton si è lasciato catturare dal fascino impalpabile della nostalgia.
A questo sentimento sono ispirate le sei composizioni raccolte in “Under A Name That Hides Her”, album che esalta le potenzialità più romantiche della sua musica, pur sempre incentrata su drone e field recordings naturalistici.

Se la traccia concettuale sottostante al lavoro ha in fondo accomunato molteplici linguaggi artistici, l’interpretazione datane dal musicista inglese è molto personale e di stupefacente efficacia.
Dall’ariosa apertura “Clearing” agli archi filtrati della conclusiva “Passing”, attraversando momenti di quiete e di tormento, “Under A Name That Hides Her” raggiunge le toccanti vette di un’ambient music calda ed emozionale.

(pubblicato su Rockerilla n. 383-384, luglio-agosto 2012)

http://wilbolton.co.uk/

Annunci

Un commento su “

  1. Pingback: Under A Name That Hides Her « Wil Bolton

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 agosto 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: