music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

dal vivo: ÓLAFUR ARNALDS

olafur_arnalds_liveÓLAFUR ARNALDS
Roma, Chiesa Evangelica Metodista
17 maggio 2013

Uno sguardo alla Chiesa Metodista gremita anche nei posti in piedi può fedelmente rappresentare la dimensione alla quale sono ormai pervenute, in ambito (latamente) “indie”, le varie declinazioni neoclassiche gravitanti intorno a minimalismo pianistico e lavorazioni elettroniche.

Ancora giovanissimo, ma già affermato quale credibile alfiere del genere, Ólafur Arnalds si presenta dal vivo accompagnato da un quartetto d’archi e da un controller elettronico per un concerto nel quale, tralasciati i tentativi di dare una voce alle sue composizioni dell’ultimo “For Now I Am Winter“, affida al suo piccolo ensemble da camera saggi di semplicità romantica interpolata da un’impercettibile grana ambientale o da pulsazioni piuttosto sensibili.

Nel secondo caso, i brani assumono consistenza più densa, deviando più agevolmente dai rischi di manierismo inevitabilmente insiti nella proposta dell’artista islandese.

(pubblicato su Rockerilla n. 394, giugno 2013; foto Roberto Panucci)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 luglio 2013 da in dal vivo con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: