music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

rogue_wave_nightingale_floorsROGUE WAVE – Nightingale Floors
(Vagrant, 2013)

Il primo decennio degli anni Duemila non è mai apparso così lontano: è un po’ questa la prima sensazione a ricavarsi dall’ascolto delle dieci tracce di “Nightingale Floors”.
Probabilmente la stessa considerazione deve averla fatta Zach Rogue al momento di concepire il quinto album della sua band come un ritorno agli energetici slanci emozionali delle origini, rispetto all’incerta deviazione sintetica del predecessore “Permalight” (2010).

Prodotto da John Congleton (The Walkmen, Modest Mouse), il lavoro restituisce la band a una spontaneità da college radio e a un corposo impianto ritmico ed elettrico. L’album scorre fluido tra candore nostalgico e riflessioni esistenziali, risultando gradevole ma un po’ datato.

(pubblicato su Rockerilla n. 398, ottobre 2013)

http://roguewavemusic.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 ottobre 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: