music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

CD66eco.inddNORTHERN PORTRAIT – Ta!
(Matinée, 2013)

Uno sguardo all’indietro, al proprio pur breve passato, con il sottile spirito di endemica nostalgia che pare connaturato a ogni buon protagonista indie-pop che si rispetti, ma anche non senza un briciolo di ironia, a cominciare dal titolo prescelto: “Ta!” è infatti la raccolta di una serie di brani compresi in singoli ed Ep nei sei anni di attività della band danese.

L’operazione ricognitiva del percorso della band che nell’indie-pop recente ha fedelmente rispolverato la lezione degli Smiths, così come filtrata da quelle ad esempio di Gene e Strangelove, si dipana lungo un itinerario di ben quindici brani, che trae le mosse dai primi singoli “The Fallen Aristocracy” e “Napoleon Sweetheart” (2008) per arrivare all’ultimo “Pretty Decent Swimmers” (2013).

Tra melodie scorrevoli (“I Feel Even Better”) e pronunciati languori smithsiani (“Waiting For A Chance”, “In An Empty Hotel”) si ritrova integralmente l’arsenale espressivo che han imposto la band danese alle attenzioni degli appassionati del pop d’autore e dell’etichetta californiana Matinée, come sempre una garanzia nel settore. L’evoluzione nella continuità seguita dai Northern Portrait in questi anni è attestata dalla sostanziale mutazione alla quale sono stati sottoposti proprio i pezzi tratti dai primi singoli, riportati alle loro strutture essenziali e nuovamente mixati, nonché da “The Young And Hopefuls” – al momento ultima testimonianza della band, inclusa nella compilation celebrativa “A Sunday Matinée” – e dalla canzone natalizia jangly “Leave The Trees Alone”.

L’accresciuta densità del suono e il più pronunciato impatto delle chitarre, tratto in linea di massima comune al percorso della band, non disperde tuttavia la leggerezza agrodolce delle canzoni che al di là di ogni nostalgia per gli evidenti modelli di riferimento hanno affermato quella dei Northern Portrait tra le proposte più brillanti dell’indie-pop di questi anni. In tal senso, una raccolta come “Ta!” non solo aiuta a mettere ordine tra le pubblicazioni di durata inferiore all’album, ma soprattutto può fungere da valido biglietto da visita della band danese per chi fosse incuriosito a scoprirla sotto una prospettiva temporale che copra in sintesi tutta la sua attività.

http://northernportrait.blogspot.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 gennaio 2014 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: