music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

punkys_dilemma_remote_sensingPUNKY’S DILEMMA – Remote Sensing
(Jigsaw, 2013)

Non fa alcun mistero dei propri riferimenti agli anni ’60 il terzetto svedese dei Punky’s Dilemma, nella scarna presentazione di sé e nemmeno nel nome prescelto, mutuato di tutta evidenza da un brano di Simon & Garfunkel.

Mikael, Hanna e Camilla coltivano il culto del pop sixties fin dai primi anni Duemila, anche se nel corso di tale lungo periodo la loro attività artistica conta soltanto un paio di Ep e alcune apparizioni in compilation. Merito dunque dell’etichetta di Seattle specializzata in indie-pop Jigsaw aver offerto alla band svedese il supporto necessario per poter finalmente pubblicare il primo lavoro sulla lunga distanza.

Ecco così “Remote Sensing”, frutto di un’elaborazione graduale e spontanea, che traspare in una semplicità espressiva che non contraddice la ricchezza e la varietà di soluzioni, stili e possibili riferimenti che si susseguono lungo l’agile corso delle sue undici tracce. Si comincia infatti con gli occhi sognanti rivolti alle stelle (“Shooting Stars”) per proseguire nel primo omaggio sixties, filtrato dalle ugge dei Clientele, di “Dream MTV”; la gentilezza acustica della riflessiva “A Side Effect Of Violence” rende impossibile non far correre il pensiero ai Kings Of Convenience (se non proprio alle fonti d’ispirazione primaria della band svedese…), mentre “Scandinavia” e “Grace” rimandano a un’eleganza di arrangiamento propria non solo di Bacharach.

L’indole indie-pop che innerva tutto il lavoro non manca poi di affiorare in primo piano nelle reminiscenze smithsiane di “For Sale” e nell’agrodolce malinconia di “Century Of Time” e “Halfway”, frutti presenti di un germe che viene appunto da lontano e che non ha certo esaurito il suo potenziale nel periodo migliore dei Belle And Sebastian. La Svezia, da questo punto di vista, è da sempre terreno fertile per l’indie-pop d’autore e i Punky’s Dilemma possono definirsene rappresentanti degni e autentici, finalmente elevatisi con merito al formato album con un lavoro come “Remote Sensing”, animato da scorrevole, misurata freschezza.

https://www.facebook.com/pages/Punkys-Dilemma/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 febbraio 2014 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: