music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

phil_tomsett_broken_memory_machinePHIL TOMSETT – Broken Memory Machine
(Fluid Audio, 2015)

Per Phil Tomsett, il paesaggio non è solo il protagonista di rapite contemplazioni di un tempo immoto, bensì rappresenta lo sfondo sul quale prendono forma storie ed emozioni che con esso si combinano, suggerendone l’intreccio e condizionandone lo svolgimento. A partire da tale traccia concettuale, il compositore inglese, che per la prima volta rinuncia all’alias The Inventors Of Aircraft, costruisce un itinerario sonoro in dieci tappe, che rende appunto l’idea del viaggio attraverso diversi scenari paesaggistici sotto forma di timbriche sintetiche ed esili drone.

Vi è ben poco di descrittivo e tanto meno di romantico lungo i solchi di “Broken Memory Machine” nei quali, come da titolo, Tomsett punta non a perpetuare un ricordo, bensì a soverchiarlo con una coltre sonora in prevalenza ottundente, che lascia pochissimo spazio a modulazioni armoniche, che affiorano quasi esclusivamente sotto forma di quelle degli archi in “The Long Quiet Highway” e in “Happiness Morning”, oltre che nelle elevazioni maestose di “Gunmetal Skies” e “And Wandering Livestock”. La restante parte del lavoro è invece dominata dall’assenza (come mette subito in chiaro l’iniziale “She’s Gone”), da un vuoto statico (“I Dug This Hole Myself”), che anche quando tende ad assumere una forma pura (“Broken Memory Machine”) mantiene un carattere nebuloso (“Chasing Cloud Shadows”), che sfocia in un finale popolato da echi dark-ambient (“Parentless”).

È l’esito naturale di un percorso che capovolge le coordinate del paesaggismo ambientale e quelle di una “hauntologia” applicata al faticoso affrancamento dal ricordo, al tempo stesso dei luoghi e delle emozioni.

http://theioa.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 agosto 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: