music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

monk_parker_how_the_spark_loves_the_tinderMONK PARKER – How The Spark Loves The Tinder
(Bronze Rat, 2015)

Mangham “Monk” Parker è un veterano della scena indipendente statunitense: prima come metà di Parker & Lily, poi alla guida di The Low Lows e adesso nella “monastica” solitudine di una nuova dimensione artistica. Solitudine fino a un certo punto, visto che le otto canzoni di “How The Spark Loves The Tinder” sono il frutto della collaborazione di più di una dozzina di musicisti, chiamati a completare in formato chamber-folk il lirismo cupo e malinconico di Parker.

Il crooning intenso e vellutato del songwriter attualmente di stanza ad Athens trova nella nuova cornice strumentale il contesto ideale per sviluppare la sua poetica densa di pathos e fortemente legata a immagini notturne, di spazi sconfinati che fungono da metafora di quelli interiori dell’artista statunitense. Al canzoniere dal sapore antico di Parker si associano così aperture orchestrali, sotto forma di toccanti inserti di ottoni e di sinuosi raccordi d’archi, che amplificano la densità emotiva di brani la cui durata mediamente lunga (oltre i cinque minuti) risulta funzionale alla riflessiva introspezione delle canzoni.

Benché non manchino passaggi nei quali affiorano in superficie radici country-folk (“Raining In Eva”, “Sadly Yes” e lo stesso finale liberatorio e solipsista “Wanna Be Forgotten”), è nelle ballate più placide che si manifesta al meglio il suadente lirismo di Parker, che arrangiamenti estremamente misurati ammantano di un senso di contemplazione rapita, di serenità comunque traboccante sentimento (“Idle In Idlewild”, “The Great Fire”).

Quella di “How The Spark Loves The Tinder” appare dunque la formula più congeniale alla sensibilità di Parker, che nella nuova veste si inscrive a pieno titolo tra i dolenti cantori di un chamber-folk romantico e tenebroso, mantenendosi a distanza di sicurezza da stilemi indie grazie a una personalità coltivata nel tempo e finalmente adesso giunta a compiuta maturazione.

http://www.monkparker.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: