music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

simeon_walker_prefaceSIMEON WALKER – Preface E.P.
(1631 Recordings, 2016)

Giovane pianista di Leeds, Simeon Walker si inscrive in quella schiera di musicisti che hanno elevato il minimalismo e le sospensioni tre le note a codici espressivi pienamente autosufficienti e, soprattutto, densi di contenuti suggestivi.

Il personale biglietto da visita di Walker, seguito a una serie di diverse esperienze artistiche nella scena della sua città, è un breve Ep autoprodotto i cui iniziali quattro brani sono stati ampliati a sei nella sua nuova veste ufficiale. In “Preface” l’artista inglese presenta una serie di composizioni fluide, i cui spiccati accenti armonici si allegano ora a placidi giochi di risonanze tra note lentamente scandite (“January”, “Valentine”), ora a intrecci più organici e vivaci (“Eulogy”, “Awake”).

Pur nella miriade di affini proposte di neoclassicismo pianistico germogliata negli ultimi anni, quella di Simeon Walker merita se non altro di essere seguita con attenzione, per la cristallina naturalezza con la quale l’artista inglese mostra di saper dosare tempi e sequenze armoniche.

https://www.facebook.com/simeonwalkermusic

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 luglio 2016 da in recensioni 2016 con tag , , , , , , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: