music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

OUTER – Outer (1631 Recordings, 2019) È ricorrente la presenza di paesaggi di solitaria, soverchiante estensione naturale sullo sfondo di esperienze artistiche che, in maniera del tutto istintiva, avvicinano i … Continua a leggere

20 ottobre 2019 · Lascia un commento

PAUL SAUNDERSON – Passage (1631 Recordings, 2019) In un mondo di compositori neoclassici impegnati a ricercare equilibri minimali, Paul Saunderson può considerarsi un’eccezione, determinata anche dal suo nutritissimo curriculum nel … Continua a leggere

3 agosto 2019 · Lascia un commento

LUIS BERRA – Ancestral Dances (1631 Recordings, 2018) Dal catalogo di “creature” pennellate dal suo pianoforte alle danze primordiali che le vedono idealmente impegnate nel nuovo lavoro, il passo è … Continua a leggere

10 novembre 2018 · Lascia un commento

HOSHIKO YAMANE – Threads (1631 Recordings, 2018) Un anno dopo “A Story Of A Man”, sono ancora le corde del violino a far vibrare emozioni veicolate dalle esecuzioni rapite e visionarie … Continua a leggere

20 luglio 2018 · Lascia un commento

LIBRARY TAPES – Patterns (Repeat) (1631 Recordings, 2018) Sono trascorsi oltre dieci anni da quando David Wenngren si affacciò per la prima volta con il suo progetto Library Tapes a … Continua a leggere

13 giugno 2018 · Lascia un commento

TIM LINGHAUS – Memory Sketches (Schole / 1631 Recordings, 2018) Già segnalatosi con l’EP “Vhoir” (2016) per il suo approccio non conformista al minimalismo neoclassico, il tedesco Tim Linghaus si conferma … Continua a leggere

17 aprile 2018 · Lascia un commento

RICHARD LUKE – Voz (1631 Recordings, 2018) L’essenzialità di pianoforte e violino non cessa di regalare una grande varietà di soluzioni compositive e sensazioni d’ascolto. Ennesima dimostrazione se ne può ben … Continua a leggere

24 febbraio 2018 · Lascia un commento